Covid-19, disabile positiva violentata in un centro specializzato

0
23

La Procura di Enna ha aperto un’indagine per violenza sessuale subita da una giovane disabile positiva al coronavirus

Violentarono una ventenne

La Procura di Enna ha deciso di aprire un fascicolo per violenza sessuale subita da una giovane disabile. La donna, con gravi problemi mentali, era ospite di un centro specializzato ad Enna. Ora aspetta un bambino e la gravidanza risalirebbe allo scorso aprile quando, positiva al Covid-19, sarebbe stata violentata mentre la struttura era diventata zona rossa. La squadra mobile della Questura di Enna, sta ascoltando da giorni medici, infermieri, personale della struttura e le persone che sono state a contatto con la giovane per ricostruire la vicenda.

LEGGI ANCHE—> Covid-19, Bruxelles corre ai ripari: chiudono bar e caffè

Covid-19, violenza sulle donne aumentata a causa del lockdown

Uccise l'uomo che tentò di violentarla: assolta

Secondo uno studio dell’Unfpa, quest’anno potrebbero esserci 15 milioni in più di casi di violenza domestica. Già nei primi tre mesi di confinamento, sono già aumentati del 20% aggressioni e femminicidi in tutti i 193 stati membri delle Nazioni Unite. Se le misure di isolamento dovessero durare sei mesi si arriverebbe a 31 milioni di casi in più. La cronaca è impietosa.

In Gran Bretagna la polizia ha arrestato oltre 4 mila persone a causa di abusi domestici nelle prime sei settimane di isolamento nel paese. Le telefonate al numero dedicato sono aumentate del 49%. In Messico c’è stato un aumento del 9.1% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. In Argentina, invece, vi sono state 12 uccisioni in soli 14 giorni. Le violenze sono aumentate anche a New York del 30% ad aprile. Lo stesso è successo in Libano, Malesia e Cina.

Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, ha chiesto a tutti i Paesi di collaborare per tutelare le donne: “Sappiamo che i confinamenti e le quarantenne sono essenziali per ridurre il Covid-19. Ma possono intrappolare le donne con partner violenti”.

LEGGI ANCHE—> Nuovo DPCM, novità sull’uso delle mascherine: quando metterla in Auto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui