Coronavirus, la Asl segnala i giocatori della Juventus: isolamento violato

0
56

Coronavirus, la Asl segnala i giocatori della Juventus: isolamento violato. I nomi sono stati girati alla Procura di Torino e riguarderebbe coloro che sono partiti per raggiungere le nazionali

Giocatori Juventus
Coronavirus, la Asl segnala i giocatori della Juventus: isolamento violato (Foto: Getty)

Il protocollo sanitario della Figc rischia di far saltare la regolarità del campionato. Quanto accaduto domenica sera con Juventus-Napoli è stata una macchia difficile da cancellare e l’inizio di una serie di discussioni che non riguardano più solo il mondo del pallone. Il ruolo delle Asl all’interno del calcio è diventato fondamentale a quanto pare, nell’identificare l’iter da seguire in caso di positivi in squadra. Un’ultima parola che è stata prevista dal Governo ma che poco si concilia con l’andamento sportivo e con quanto avviene nel resto d’Europa. Ora dopo quella di Napoli, a balzare all’attenzione delle cronache è l’Azienda Sanitaria di Torino che ha segnalato alla Procura alcuni calciatori bianconeri. Il loro “reato” è quello di aver abbandonato l’isolamento per rispondere alla chiamata delle rispettive squadre nazionali.

Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Città di Torino, ha dichiarato: “La Juventus stessa ci ha segnalato che alcuni tesserati avevano lasciato la quarantena del club. non possiamo far altro, quindi, che comunicarlo all’autorità competente“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, positivo anche il presidente Dal Pino: la nota

Coronavirus, la Asl segnala i giocatori della Juventus: isolamento violato

Juventus isolamento
Coronavirus, la Asl segnala i giocatori della Juventus: isolamento violato (Foto: Getty)

Nello specifico i giocatori ad aver abbandonato l’isolamento presso il J Hotel (nel centro sportivo della Continassa) sono: Bentancur, Cuadrado, Danilo, Dybala e Ronaldo. In più anche Buffon e Demiral, che sono tornati a casa.

La società bianconera, che al momento non ha commentato l’accaduto, è in quarantena fiduciaria da sabato, dopo che sono state riscontrate due positività nel gruppo squadra.
Già lunedì il club aveva comunicato alla Asl la partenza dei suoi giocatori, con la responsabilità che diventa individuale una volta lasciato il ritiro. Ora rischiano ognuno una multa di almeno 400 euro. Alcuni, come Rabiot, stanno attendendo ancora il risultato del secondo tampone, che in caso di esito negativo, potrà dargli il via libera per la Francia. Gli altri invece sono già partiti e risponderanno personalmente del mancato isolamento.

Nel frattempo ancora non è stata presa una decisione da parte del giudice sportivo su Juventus-Napoli. E’ stata chiesta una documentazione aggiuntiva prima di emettere una sentenza definitiva. Oltre al 3-0 a tavolino, il Napoli rischierebbe anche un punto di penalizzazione in classifica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nazionale, due calciatori positivi nell’Under 21: squadra in isolamento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui