Fa retromarcia e uccide la figlia di 3 anni che correva

0
19

Fa retromarcia e uccide la figlia, una storia davvero straziante che sta colpendo tantissime persone e l’opinione pubblica.

livorno scuolabus
Ambulanza (Foto: Facebook)

Guidare non è qualcosa di semplice. Lo fanno in tanti, e questo è ovvio, ma è difficilissimo essere sempre perfetti e non commettere errori. Certe volte la situazione ci sfugge di mano, prendiamo una svista, ci distraiamo e la tragedia è letteralmente dietro l’angolo. Proprio un incidente con la sua automobile ha colpito una famiglia, che da ora in poi non sarà mai più la stessa. Mentre stava rientrando a casa dal lavoro, una mamma stava procedendo come sempre con le solite manovre per parcheggiare la sua automobile nel vialetto. Nel farlo, però, qualcosa è andato incredibilmente storto e una persona è stata colpita con estrema violenza dall’auto che stava facendo retromarcia. Purtroppo per la donna, ad essere colpita, è stata proprio la figlia piccola, che ha subito dei danni gravissimi in seguito all’impatto.

LEGGI ANCHE —> Bambina violentata finisce in ospedale, sospettato un parente

Fa retromarcia e uccide la figlia di 3 anni che le correva incontro

Il fatto è avvenuto a Luzerne, in Pennsylvania, USA. Mentre tornava a casa una donna ha fatto retromarcia sul vialetto di casa per parcheggiare, ma la situazione è subito degenerata. Mentre stava facendo la manovra, infatti, la donna ha colpito con molta forza la figlia di quattro anni che era accorsa ad accoglierla, avendo riconosciuto l’automobile della madre. La piccola ha corso sul violetto e, essendo bassa, non è riuscita a farsi vedere dalla madre alla guida, che l’ha colpita. La botta, secondo il racconto di chi era vicino, è stata molto forte. Per la piccola, che è stata portata in ospedale, non c’è stato assolutamente nulla da fare in seguito ai pesanti danni riportati. Un incidente veramente molto triste, che cambierà per sempre una famiglia.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, drammatica situazione in Israele: ospedali al collasso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui