Scontri a Bishkek, sono almeno 120 i feriti: la situazione 

0
27

Scontri a Bishkek, è terribile il bilancio dopo gli scontri tra i manifestanti e le forze dell’ordine dopo le elezioni parlamentari. E’ direttamente il Ministero della Salute a diramare il “bollettino”. 

Bishkek

Proteste a Bishkek, sono almeno 120 le persone ricoverate dopo i terribili scontri con la polizia. Quest’oggi, nella capitale del Kirghizistan, sono stati tantissimi i manifestanti scesi in piazza per protestare contro i risultati delle elezioni parlamentari che ha visto trinfare due parititi già vicini al potere nazionale. Secondo i cittadini, il voto non sarebbe stato regolare ma manipolato da una serie di illeciti anti-democratici.

Scontri a Bishkek, il bilancio dei feriti

Le forze dell’ordine, nel tentativo di contenere la folla furiosa di fronte alla sede presidenziale, ha lanciato granate e lacrimogeni. “Sono più di 120 i soggetti che hanno avuto bisogno di cure mediche in ospedale, molti dei quali sono ricoverati in gravi condizioni e con la metà che appartenevano alle forze dell’ordine”, ha riferito il ministero della Salute con un comunicato ufficiale.

Potrebbe interessarti anche —-> Coronavirus, stato d’emergenza in Repubblica Ceca

I manifestanti non solo chiedevano delle nuove elezioni questa volta senza interferenze, ma hanno preteso anche le dimissioni del presidente Sooronbay Jeenbekov. L’ufficio stampa di quest’ultimo, nell’intento di allentare la tensione, ha annunciato che il leader politico incontrerà i 16 partiti che hanno preso parte alle elzioni di martedì al fine di verificare quanto accaduto. Nonostante ciò, continuano a registrarsi scontro nelle strade locali.

Leggi anche —-> Coronavirus, a Parigi massima allerta: bar chiusi, ristoranti con restrizioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui