Home Cronaca Punta da calabrone nero, donna muore davanti al marito

Punta da calabrone nero, donna muore davanti al marito

0
22

Punta da calabrone nero, una donna è stata attaccata proprio mentre passeggiava e improvvisamente ha perso conoscenza ed è deceduta.

calabrone killer
Calabrone killer (Pixabay)

Basta poco, pochissimo per stroncare una vita. Un dono che è veramente delicatissimo e che in pochissimi istanti viene troncata in modo quasi tragicomico, con una velocità impensabile. Certamente sarà difficile per un anziano uomo comprendere come sia possibile che la sua amata moglie, con cui era legato da decenni, sia scomparsa così velocemente, per una sciocchezza come una puntura di insetto.  Il fatto è accaduto in Italia, precisamente in provincia di Teramo. Una donna è stata punta mentre passeggiava tranquillamente con il marito in un parco. Ora che il Covid-19 sembra voler tornare con nuova forza, non poche persone stanno decidendo di uscire di più per stare quanto più tempo possibile all’aperto, visto che ci sono tutti le potenzialità per un nuovo e breve lockdown.

LEGGI ANCHE —> Nobel per la medicina 2020, vincono gli scopritori del virus dell’epatite C

Punta da calabrone nero, donna muore davanti al marito

La donna che è morta stamattina si chiamava Maria Angela D’Ovidio, era italiana ed aveva 76 anni. La donna era in un parco, a passeggiare, insieme al marito. Mentre i due stavano camminando, riporta Leggo, un calabrone nero l’ha punta. L’uomo l’ha vista accasciarsi proprio davanti a sé, spegnendosi tra le sue braccia. Il marito ha chiamato subito i soccorsi e sulla zona è accorso un elicottero dell’ospedale, ma i soccorsi non hanno potuto fare davvero morto. La donna era già morta in seguito alla puntura dell’insetto, un calabrone nero, che l’ha stroncata sul posto. Una morte davvero incredibile, avvenuta in pochi secondi. La donna ha avuto solo il tempo di dire: “Mi hanno punto”.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, a Parigi massima allerta: bar chiusi, ristoranti con restrizioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui