Maltempo in Liguria: settimo corpo emerge dalle acque 

0

Maltempo in Liguria, aumenta il bilancio delle vittime. Quest’oggi è stato trovato infatti un settimo corpo dopo la tremenda precipitazione di questi giorni. 

Maltempo Liguria
Anche un ponte nel Piacentino è crollato a causa del maltempo (Foto: Facebook)

Maltempo in Liguria, è stato ritrovato un settimo cadavere in giornata. Lo riporta l’Ansa. Secondo quanto si apprende dall’agenzia di stampa, si tratta di un corpo di un uomo affiorato sulla scogliera del Brezza. Sul posto è giunto la capitaneria di porto e polizia per il recupero della salma.

Emergenza maltempo in Lombardia ed Emilia Romagna

Maltempo il Liguria, aumenta il numero di vittime

Nel frattempo nel territorio ligure, sempre nella giornata odierna, si è consumata un’altra tragedia con un escavatore che è precipitato nel sottostrada. Nell’incidente sono morti i due operai a bordo del mezzo, impegnati nel pulire i detriti sulla strada provinciale a causa dell’ondata meteorologica dello scorso 2 ottobre. Le due vittime si chiamavano Maurizio Moraldo e Marco Lanteri e avevano rispettivamente 47 e 42 anni.

La violenta ondata di maltempo che ha colpito nelle ultime ore le regioni del Nord ha causato ingenti danni. Abbiamo…

Pubblicato da Giuseppe Conte su Lunedì 5 ottobre 2020

Sulla drammaticità di questi giorni si è pronunciato anche il Premier Giuseppe Conte con un commento attraverso la propria pagina Facebook: “La violenta ondata di maltempo che ha colpito nelle ultime ore le regioni del Nord ha causato ingenti danni. Abbiamo interi territori martoriati, tanti comuni del Piemonte e della Liguria in gravi difficoltà, e ancora una volta paghiamo un conto durissimo in termini di vite umane perse”. 

Il presidente del Consiglio evidenzia gli sforzi in atto e mostra la proprio vicinanza: “Tutte le forze in campo, gli amministratori locali e l’intera macchina dei soccorsi stanno compiendo uno sforzo encomiabile, in collaborazione anche con le autorità francesi, nel prestare aiuto e assistenza alle popolazioni colpite, alle quali va la vicinanza mia e di tutto il Governo”.

Ora è pronto un intervento dello Stato per aiutare le località colpite violentemente: “Ho seguito con apprensione gli aggiornamenti di questo terribile weekend e con i ministri siamo rimasti in stretto contatto per garantire il massimo sostegno alle autorità locali. Già dalle prossime ore avvieremo una prima ricognizione, in stretto raccordo con la Protezione civile e le regioni, al fine di dare pronta e tempestiva risposta alle richieste dei territori danneggiati”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui