Coronavirus, a Parigi il 75% dei cluster nelle scuole: è allerta massima

0
30

Massima allerta a Parigi, capitale della Francia, dove la curva epidemica da coronavirus è risalita ad alti livelli. Il 75% dei cluster è nelle scuole e nelle università

La situazione legata al coronavirus in Francia, ma in particolare a Parigi, è da massima allerta. Il governo, per i prossimi 15 giorni, ha infatti deciso di adottare importanti restrizioni nella città. Il quotidiano Le Parisien ha fatto il punto sui cluster che per il 75% si svilupperebbero nelle scuole e nelle università. Lo scorso 29 settembre il ministro dell’Educazione, Jean-Michel Blanquer, lo scorso 29 settembre aveva invece annunciato che “le scuole non sono il nido del virus”.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, a Parigi massima allerta: bar chiusi, ristoranti con restrizioni

Coronavirus Parigi, restrizioni importanti per i prossimi 15 giorni: i dettagli

Coronavirus mondo
Aumentano nuovamente i casi di Covid-19 nel mondo (Getty Images)

La capitale, come già detto, è in pieno stato di allerta a causa dell’epidemia da coronavirus. Così come a Marsiglia e ad Aix-en-Provence, sono state varate nuove misure restrittive. Auélien Rousseau, direttore generale della agenzia sanitaria dell’Ile-de-France, ha spiegato che le restrizioni resteranno in vigore per 15 giorni.

Verranno chiusi i bar, mentre i ristoranti potranno restare aperti con un protocollo restrittivo. Sarà vietato consumare alcolici in strada. Palestre e piscine saranno aperte, ma il loro accesso consentito solo ai minorenni. Nei prossimi giorni, poi, verrà valutato il da farsi dopo le due settimane con la nuova ordinanza.

LEGGI ANCHE—> Nobel per la medicina 2020, vincono gli scopritori del virus dell’epatite C

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui