Calciomercato Juventus, accordo con la stella: domani le visite

0
35

Calciomercato Juventus, accelerata importante per l’accordo con la stella: domani le visite e poi sarà disponibile per Pirlo

Calciomercato Juventus, Andrea Pirlo pronto ad abbracciare un rinforzo (Getty Images)

Juventus, le ultime ore del calciomercato produrranno la svolta sia in entrata che in uscita attesa da Andrea Pirlo. Una su tutte, la fine della telenovela legata a Federico Chiesa pronto per fare lo stesso percorso di Bernardseschi e passare dalla Fiorentina ai bianconeri.

Le ultime sulla trattativa sono chiare. I club hanno trovato l’accordo per il prestito oneroso biennale per una cifra pari a 2 milioni il primo anno e 8 il secondo. Al prestito però si incastra l’obbligo di riscatto a partire dalla stagione 2021-22, fissato a 40 milioni di euro.

L’obbligo scatterà se diventa effettiva una queste tre condizioni. O il piazzamento tra le prime 4 in campionato per la Juventus che è la più probabile. Oppure il 60% delle partite stagionali disputate da Chiesa per almeno 30′ o un rendimento complessivo biennale di 10 gol e 10 assist, come  piega Sky Sport.

Federico Chiesa è quasi pronto per la Juve (Getty Images)Ma c’è un problema di fondo che blocca ancora la trattativa. Chiesa e suo padre Enrico, che ne cura gli interessi, prima di partire devono rinnovare con la Fiorentina. E mentre adesso guadagma 1,8 milioni a stagione, chiedono almeno 4,5 milioni cioè la stessa cifra che incasserà dai bianconeri. Intanto però domani, 5 ottobre, il calciatore sarà a Torino per le visite mediche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus-Napoli, parla Agnelli: “Il protocollo è chiaro”

Calciomercato Juventus, Douglas Costa e De Sciglio in prestito all’estero: le trattative

calciomercato juventus
Douglas Costa torna alle origini (Getty Images)

L’arrivo di Chiesa alla Juventus è propeduetico a due partenze oltre a quella di Rugani passato al Rennes. La prima è il ritorno dopo tre stagioni di Douglas Costa al Bayern Monaco, un prestito secco senza nessun bonus. Così la Juve risparmierà 12 milioni lordi del suo stipendio.

E domani arriverà anche il sì per la cessione di Mattia De Sciglio. Anche il terzino lascia la Juventus dopo tre stagioni per passare al Lione con la formula del prestito oneroso e ingaggio a carico del club francese. Un altro stipendio pesante che i bianconeri nomn avranno più a bilancio, mentre Khedira ancora non si muove.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui