Caso Gregoretti, Salvini oggi a Catania: parte l’udienza preliminare

0
28

Oggi andrà in scena la prima tappa del processo a Matteo Salvini sul caso Gregoretti. Il leader della Lega è chiamato a rispondere alle accuse.

Caso Gregoretti Salvini
Il leader della Lega oggi a Catania per il processo (Getty Images)

Partirà durante questo sabato, la prima parte del processo a Matteo Salvini sul caso Gregoretti. Il leader della Lega è chiamato a rispondere a diversi capi d’accusa davanti al giudice Nunzio Sarpietro, tra cui sequestro di persona e abuso in atti di ufficio. Questa è solamente la prima tappa che potrebbe portare al processo dell’ex ministro dell’Interno o all’archiviazione della richiesta di rinvio al giudizio.

Così il leader del Carroccio arriva di fronte al Gup dopo la richiesta del Tribunale dei ministri di Catania. La richiesta del Tribunale siciliano ha ottenuto il via libera dal Senato lo scorso 12 febbraio. Il principale capo d’accusa nei confronti di Salvini è l’abuso di potere, privando della libertà personale circa 131 migranti a bordo della Gregoretti. Infatti il leader del carroccio avrebbe tenuto in ostaggio gli oltre cento migranti per ben quattro giorni, dalle ore 00:35 del 27 luglio, fino al pomeriggio del 31 luglio.

Sul caso Gregoretti, inoltre, si divise la Procura catanese con l’opinione del Tribunale dei Ministri. Infatti mentre la Procura catanese, guidata da Carmelo Zuccaro, si era espressa a favore dell’archiviazione, il Tribunale dei Ministri ha accusato Salvini di aver privato della libertà personale gli oltre 131 migranti.

POTREBBE INTERESSARTI  >>> Mascherina obbligatoria a livello nazionale? Conte: “Valuteremo”

Caso Gregoretti, il centrodestra vicino a Salvini: anche la Meloni e Tajani a Catania

Caso Gregoretti Salvini
Tutto il cenntrodestra al fianco del leader della Lega (Getty Images)

Ad oggi, prima dell”udienza preliminare, il leader del Carroccio rischia una pena massima di 15 anni per sequestro di persona nei confronti dei 131 migranti. Nonostante la gravità della situazione, però, Salvini si difende e continua ad affermare di aver fatto solamente il suo dovere da Ministro dell’Interno. Durante un intervento, proprio nella città etnea, il leader leghista ha poi affermato di dormire sogni tranquilli e che, comunque vada questo, questo 3 ottobre lo ricorderà per tutta la vita.

Intanto l’intero centrodestra si è stretto intorno al leader della Lega. Infatti durante la giornata odierna saranno a Catania anche Giorgia Meloni, numero uno di Fratelli d’Italia, ed Antonio Tajani, esponente di Forza Italia. Proprio a difesa di Salvini, Giorgia Meloni nelle sue ultime dichiarazioni ha lanciato una stoccata contro il Movimento 5 Stelle, affermando: “Gli altri cambiano idea nel nome della poltrona? Peggio per loro“. L’esponente della destra italiana ha poi concluso ribadendo il suo sostegno a quello che per lei è un “solido alleato“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> 5 Stelle, Di Battista: “Qualcuno ha paura che il capo diventi io”

L.P.

Per altre notizie di Politica, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui