Mascherina obbligatoria a livello nazionale? Conte: “Valuteremo”

0
40

Mascherina obbligatorio all’aperto anche a livello nazionale? Non è da escludere, come riferito dal Premier Conte. Sono sempre di più, infatti, le regioni che stanno prendendo tale provvedimento per cercare di frenare la curva epidemiologica in risalita. 

Decreto sicurezza
Il premier italiano deciderà con il Cts (via Getty Images)

Obbligo di mascherina all’aperto a livello nazionale? Non è da escludere in vista delle prossime settimane. La Campania ha fatto da apripista di rientro dall’estate, la Calabria ha seguito poco dopo e l’Italia intera ora potrebbe abbracciare tale provvedimento. Lo ha riferito il Premier Giuseppe Conte intervenuto quest’oggi in conferenza stampa a Bruxelles.

Potrebbe interessarti anche —-> Stato d’emergenza, Conte: “Proporremo proroga fino a gennaio 2021”

covid-19 piemonte
 (Foto: Getty)

Mascherina obbligatoria all’aperto: parla Conte

“Al momento non abbiamo deliberato nessuna misura in questa direzione”, ha evidenziato il Presidente del Consiglio. Ma ciò non toglie, appunto, che tale stretta potrebbe essere adottata anche dalla sede centrale qualora la situazione dovesse iniziare a farsi più preoccupante. Anche perché i primi segnali, sebbene sia ancora tutto sotto controllo, iniziano a intravedersi.

“Siamo in costante aggiornamento con il ministro della Salute e gli esperti del comitato tecnico scientifico: presto torneremo a confrontarsi con i vari enti regionali e decideremo se estendere il provvedimento a livello nazionale”, ha aggiunto a proposito dell’eventuale direttiva. Si tratterebbe di uniformare e blindare un intero scenario nazionale in vista dell’autunno ormai giunto e della famosa seconda ondata.

Nel frattempo proprio oggi è scattato l’obbligo della mascherina all’aperto anche nel Lazio. “Tale ordinanza prevede solo due eccezioni: i bambini sotto i sei anni non obbligati a indossare lo strumento sanitario e i soggetti che svolgeranno attività fisica con distanziamento”, ha riferito il responsabile sanitario regionale Alessio D’Amato. Inoltre: “Anche coloro che hanno problemi di salute e difficoltà nell’indossare la mascherina verranno esentati”, ha aggiunto.

Leggi anche —-> Informazione online, Web365 sale al sesto posto: la classifica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui