Wikileak, Assange: annunciata data per processo su estradizione Usa

0
33

Un giudice inglese ha annunciato ufficialmente la data in cui si terrà il processo per chiedere l’estradizione negli Stati Uniti del fondatore di Wikileaks Julian Assange. 

Getty Images

Il giudice inglese Vanessa Baraitser ha annunciato la data in cui si terrà il processo contro Julian Assange. Sarà il 4 Gennaio e in quella sede verrà stabilito se autorizzare l’estradizione del fondatore di Wikileaks negli Stati Uniti. Così fosse, Assange potrebbe ritrovarsi a scontare oltre un secolo di carcere considerate le accuse che pendono su di lui negli Usa.

Esattamente dieci anni fa, Wikileaks fornì ai giornali il materiale per uno degli scandali internazionali più grandi di sempre. Vennero infatti resi pubblici migliaia di documenti top secret sulle guerre condotte dall’America in Iraq e Afghanistan. 

Leggi anche: Usa 2020, ex guru social di Trump minaccia suicidio dopo licenziamento

Processo Assange, le dichiarazioni del Segretario di Stato Usa

Getty Images

In realtà anche dopo l’arresto del suo fondatore, Wikileaks non ha smesso di pubblicare file segreti. Il caso inoltre diventò molto famoso perchè venne visto da molti esperti di giornalismo come la nuova frontiera del giornalismo d’inchiesta. Gli Usa continuano a professarsi piuttosto sicuri del fatto che il processo si concluderà con l’estradizione di Assange. Già un anno fa infatti il Segretario di Stato Mike Pompeo dichiarò al giornale dell’Ecuador El Universo che era certo che questo sarebbe avvenuto una volta finito il processo. In quell’occasione Pompeo aggiunse inoltre che “non posso fare dichiarazioni più ampie ma il mio governo pensa che sia importante che quest’uomo, che ha posto un rischio per il mondo e ha messo in pericolo dei soldati americani, venga sanzionato dalla giustizia“.

Leggi anche: Usa 2020, Trump vs Biden: i sondaggi premiano il dem dopo il dibattito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui