Disoccupazione, ad agosto calo del 9,7%: giovani in difficoltà

I dati Istat, per quel che riguarda il mese di agosto, parlano di un calo della disoccupazione del 9,7%: in questo rapporto positivo, però, i giovani non traggono alcun vantaggio

Disoccupazione istat

Il rapporto Istat di agosto vede calare la disoccupazione del 9,7% (-0,1 punti rispetto a luglio) ma il dato, apparentemente positivo, mette in luce la difficoltà che attualmente stanno vivendo i giovani. Le persone tra i 15 ed i 24 anni, infatti, vedono salire la disoccupazione del 32,1%. Su base mensile, comunque, prosegue la crescita osservata già a luglio che segna un +0,4% (pari a 83 mila unità). Sull’anno, invece, il calo è dell’1,8% che corrisponde a 425 mila unità.

LEGGI ANCHE—> Bollette, rialzi record da ottobre per luce e gas

Istat, tasso di disoccupazione in calo: i valori sono ancora insufficienti

Crisi lavoro Italia

Nell’arco dei dodici mesi, il calo non riguarda i lavoratori permanenti che aumentano di 135 mila unità (+0,9%). Sono inclusi solo i dipendenti a termine con il -14% (-425 mila) e gli indipendenti (-2,5% pari a -135 mila). Nel complesso il tasso di occupazione ad agosto aumenta del 58,1% (+0,2% rispetto a luglio). Nonostante la continua crescita, il livello di occupazione è ancora al di sotto delle 350 mila unità rispetto al febbraio del 2020. Le persone in cerca di lavoro sono 70 mila unità, mentre gli inattivi circa 250 mila. Nonostante ad agosto 2020, le ore pro capite di lavoro effettivo risultino inferiori a quelle del 2019, la forbice continua ad assottigliarsi. Nel mese di agosto si è lavorato 25,5 ore: numero di 0,6 ore rispetto all’agosto del 2019 e per i dipendenti ridotto di 0,4 ore. C’è un certo ottimismo sul ritorno nei prossimi mesi ai livelli precedenti, ma serve aiutare in qualche modo i giovani con misure apposite.

 

LEGGI ANCHE—> Pec obbligatoria, il primo ottobre scatta l’obbligo per le aziende: multe fino a duemila euro