Usa 2020, Trump-Biden: primo duello tv tra insulti e caos – VIDEO

0

Si accende la corsa a Usa 2020, con il primo duello televisivo tra Donald Trump e Joe Biden. Il dibattito finisce tra gli insulti dei due candidati.

Trump Biden
I due sfidanti durante il dibattito televisivo (Getty Images)

Durante la notte italiana è andato in scena il primo dibattito televesivo tra Donald Trump e Joe Biden, i due politici in corsa per le elezioni di Usa 2020. Uno scontro acceso, dove il moderatore spesso ha perso il controllo dei due sfidanti sul palco. Come da previsione, l’incontro si è concluso tra gli insulti, con l’attuale presidente che ha rivolto a Biden un “sei un clown“, e l’esponente democratico che ha risposto con: “E tu non hai niente di intelligente“.

Offese reciproche e e gran confusione, con queste parole si può riassumere il primo duello tra i due candidati. Una confusione che va a discapito di tutti gli elettori, che dopo lo scontro del Case Western Reserve University di Cleveland, in Ohio, adesso saranno ancora più indecisi su chi votare. Mancano appena quattro settimane alle elezioni del 3 novembre, eppure i due candidati non hanno offerto il dibattito schietto che si aspettavano gli elettori.

Più che un dibattito, infatti, è andato in scena una serie di interruzioni ed insulti come mai accaduto prima. Uno spettacolo indecoroso sia per il popolo che per la televisione americana, con il moderatore Chris Wallace che spesso a rischiato di perdere il controllo del confronto. Il più bacchettato dal moderatore, però, è stato proprio Trump spesso richiamato al rispetto delle regole. Andiamo a vedere, quindi cosa è successo sul palco dell’Ohio.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Stati Uniti, gemelline di 4 anni travolte in autostrada

Usa 2020, lo scontro tra Trump e Biden: il democratico resiste alle provocazioni del tycoon

Durante l’acceso dibattito in Ohio, Trump è apparso abbastanza nervoso e spesso si è trovato ad insultare lo sfidante senza portare argomentazioni al confronto. L’obiettivo del tycoon era quello di far perdere le staffe al suo sfidante, ma Joe Biden, da politico navigato qual è, è riuscito a mantenere la calma ed a non sovrapporsi ai continui insulti del tycoon. In molti, alla vigilia dello scontro, temevano sulla tenuta del candidato democratico, che però non è caduto nella trappola di Trump.

Ma durante l’ora e mezza di scontro, Biden ha infiammato anche il pubblico da casa, con colpi letali e frasi ad effetto come: “Tutti sanno che il presidente Donald Trump è un bugiardo ed un clown“. Poi il candidato dem ha calcato la possibile abolizione dell’Obamacare e soprattutto lo scandalo delle tasse non pagate, affermando al pubblico a casa: “Sei il peggior presidente della storia degli Usa“. Non contento delle affermazioni precedenti, Biden ha concluso rivolgendosi a Trump ed affermando: “Sei il cagnolino di Putin“.

Trump, però non è stato a guardare, definendo Biden come un “pupazzetto della sinistra radicale”. Il candidato dem però ha prontamente preso le distanze ed ha calcato il dito sulle violenze razziali. Qui l’attuale presidente non si è schierato contro l’estrema destra, ma ha rilanciato affermando che la violenza è un problema della sinistra.

Come detto per molti il dibattito è stato più che deludente, con milioni di tweet di spettatori increduli dalla pochezza mostrata sul palco dell’Ohio. A concludere il confronto ci ha pensato Joe Biden che ha invitato tutti ad andare a votare, ricordando che solamente i cittadini potranno decidere sul futuro del paese.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Trump, l’accusa del New York Times: “Non paga le tasse da dieci anni”

L.P.

Per altre notizie di Politica Estera, CLICCA QUI !

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui