Parma, primo caso di influenza in anticipo: colpito un bambino

0
39

Parma, primo caso di influenza in anticipo: bimbo positivo al ceppo di tipo A. Di solito l’arrivo del mal di stagione non si verificava prima della fine di ottobre

Influenza
Parma, primo caso di influenza in anticipo: colpito un bambino (Foto: Pixabay)

Anche quest’anno è arrivata l’influenza. In anticipo rispetto agli anni scorsi è stato riscontrato il primo caso di positività al ceppo di tipo A nel nostro Paese. A risultare positivo è stato un bambino di soli 9 mesi di Parma. Questo segna il via ufficiale alla stagioen influenzale, che solitamente partiva da metà ottobre. A riscontrare l’infezione è stata l’equipe della direttrice della Scuola di Specializzazione in Microbiologia e Virologia dell’ateneo parmense Adriana Calderaro.

Si tratta di un virus H3N2, comunemente definito come virus influenzale, che ogni anno mette a letto milioni di persone. La stessa dottoressa Calderaro ha però ribadito che “l’arrivo è avvenuto leggermente in anticipo rispetto agli scorsi anni”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus New York, più morti di Spagna e Francia: allarme Argentina

Parma, primo caso di influenza in anticipo: positivo un bimbo di soli 9 mesi

Influenza
Parma, primo caso di influenza in anticipo: colpito un bambino di soli 9 mesi (Foto: Getty)

Quest’anno però, come tutti sappiamo, l’arrivo dell’influenza assume connotati assai diversi rispetto al passato. La lotta al Covid-19 è ancora lontana dal terminare e l’arrivo dell’inverno potrebbe riportare in alto i numeri del contagio e soprattutto i sintomi manifestati dai malati. Il Ministero della Salute guidato da Roberto Speranza ha fatto sapere che tutti gli anziani dovranno obbligatoriamente vaccinarsi contro l’influenza per evitare di confondere il malanno con quello del SarsCov2. E’ inoltre consigliato sottoporsi alla cura preventiva anche per tutti gli altri cittadini, soprattutto per evitare di rendere ancora più pesante l’impatto sul sistema sanitario nazionale. Di certo resta da capire come si riuscirà a superare una stagione fredda che anche dal punto di vista climatico sembra essere partita troppo presto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Berlusconi, Galliani afferma: “Tampone negativo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui