Coronavirus, Zampa: “Protocollo poco chiaro, il campionato va sospeso”

0
38

Caos Coronavirus in Serie A, per la giornalista Sandra Zampa il campionato va sospeso. Da rivedere il protocollo del Cts, ancora poco chiaro.

Coroanvirus Zampa
Covid-19, da rivedere il protocollo dopo Napoli-Genoa (Foto: Getty)

Torna nel caos il campionato di calcio di Serie A. Dopo i quattordici casi di Covid-19 in casa Genoa dopo il match contro il Napoli, il campionato rischia una nuova sospensione. Ancora è poco chiaro il protocollo stabilito dal Comitato Tecnico Scientifico, con le società di Serie A che cercano delucidazioni sul come trattare i casi da Coronavirus.

Nelle ultime ore anche la giornalista Sandra Zampa si è pronunciato sul caos generato dal match del San Paolo. Quasi certamente, infatti,  salterà il match tra Genoa e Torino prevista per Sabato 3 ottobre alle ore 18:00. Ma è a rischio anche il big match tra Juventus e Napoli, previsto per Domenica alle ore 20:45. Andiamo quindi a vedere le parole di Zampa su quanto successo dopo il match di Domenica pomeriggio, tra Napoli e Genoa.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, quattordici positivi nel Genoa: rischia anche il Napoli

Coronavirus, Zampa: “Serie A va sospesa, i positivi possono contagiare altre persone”

Coronavirus Zampa
L’opinione di Sandra Zampa sui casi da Covid-19 in Serie A (WebSource)

Così sul tema Coronavirus, la giornalista Sandra Zampa ha detto la sua sul proseguo del campionato di Serie A. Infatti per Zampa il campionato va sospeso, visto che i protocolli sottoscritti parlano chiaro. L’attuale sottosegretario alla Salute ha parlato così sui casi da Covid-19 in Serie A, durante la trasmissione “The Breakfast Club” su Radio Capital.

Zampa ha ricordato che con un numero così alto di contagiati il campionato va sospeso. Infatti la giornalista e sottosegretario alla Salute, ha affermato: “I positivi non sono in grado di giocare, e possono contagiare altre persone.” – ha poi continuato – “Il protocollo è stato sottoscritto anche dalla Federazione calcio. E nessuno al momento sta facendo pressioni su di noi“.

Sandra Zampa ha poi concluso la sua intervista mettendo parola fine alla questione tifosi negli stadi. Infatti per il sottosegretario alla salute, stando alle parole del Comitato Tecnico Scientifico, i tifosi, almeno per quest anno, non potranno popolare gli spalti degli stadi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Coronavirus, 14 positivi al Genoa: la provocazione di Bassetti

L.P.

Per altre notizie sul mondo del Calcio, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui