Coronavirus New York, più morti di Spagna e Francia: allarme Argentina

Continua l’emergenza Coronavirus a New York, con la Grande Mela che fa registrare più morti di Spagna e Francia. Scoppia l’allarme anche in Argentina.

Coronavirus New York
Cresce il numero dei decessi nella Grande Mela (Getty Images)

Non si arresta l’emergenza Coronavirus negli Usa, con l’enorme nazione a stelle e strisce che ha raggiunto quota 7 milioni e 186mila casi confermati, con oltre 205mila decessi. Numeri che rendono gli Usa primi al mondo nell’emergenza Coronavirus e confermati dalla John Hopkins University, che attesta New York come centro dell’epidemia.

Inoltre nella giornata di ieri sono stati attestati altri 39.457 contagi, mentre i decessi sono saliti di 871 unità in tutto il paese. Ma il vero focolaio dell’epidemia da Covid-19 è lo stato di New York. Infatti qui, si sono registrati più contagi di Spagna e Francia, nonostante il minor numero di abitanti. Infatti stando ai dati della John Hopkins University, a New York ci sono stati ben 23.814 decessi. Nella speciale classifica Usa, dietro New York troviamo il New Jersey (16.117), seguito da Texas (15.882), California (15.738) e Florida (14.143).

Stando invece al numero di contagi, il primo stato è la California con ben 814.577 infezioni, seguita da Texas (765.848) e Florida (704.568). Nella classifica dei contagi totali, New York è ai piedi del podio con ben 457.649 casi totali. Ma negli ultimi giorni l’emergenza si è spostata nel Sud America, specialemente in Argentina.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus Francia, ministra sicura: “Secondo lockdown? Non lo escludo”

Coronavirus, non solo New York: in Argentina 400 decessi in un giorno

coronavirus argentina
Ad allarmare è il numero di decessi registrati nelle ultime 24 ore (Getty Images)

L’epidemia da Coronavirus è diventata sempre pià aggressiva in Sud America e non solo in Brasile. Infatti l’Argentina sta diventando uno dei paesi in cui il virus si sta diffondendo più velocemente. Solamente nella giornata di ieri, infatti, si sono registrati 400 decessi. Mentre invece dall’inizio della pandemia si sono registrati ben 737.000 contagi totali, più 13.700 rispetto alla giornata di ieri. Il dato dei decessi invece è salito a quota 16.519, con i 406 morti registrati nelle ultime 24 ore.

Il Coronavirus dilaga anche in Messico. Nel paese centroamericano, infatti, dall’inizio della pandemia abbiamo avuto la bellezza di 738.163 casi confermati e 77.163 morti per Covid-19. Nella giornata di martedì, il dato dei decessi è salito di 560 unità, con ben 4.446 infezioni in più. Così l’epidemia continua a dilagare nel continente Americano, con l’emergenza sanitaria che non sarà risolta fino alla scoperta di un vaccino efficace.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Coronavirus, Mosca: rimandata riapertura delle scuole

L.P.

Per altre notizie di Cronaca Estera, CLICCA QUI !