Città del Messico, trovato un topo gigante: è saltato dalle fogne

0
53

A Città del Messico, dopo un temporale, è sbucato dalle fogne un topo gigante: stupore tra gli abitanti che poi hanno compiuto un’ulteriore scoperta

Il seguente articolo, per chi è affetto da ‘musofobia’ (fobia dei topi), non è affatto adatto. Siamo a Città del Messico dove, a seguito di un forte e lungo temporale, si è deciso di disporre la pulizia dei depuratori della rete fognaria. Nel corso delle operazioni che hanno visto l’estrazione di 22 tonnellate di immondizia, i lavoratori si sono imbattuti in un gigantesco topo di oltre due metri. Dopo il clamore generale, si è deciso di accertarsi di cosa si trattasse. Inizialmente si pensava fosse una creatura morta, ma successivamente si è capito si trattasse di un oggetto scenografico utilizzato per l’Halloween precedente.

L’oggetto era custodito da un magazzino prima di scomparire nel nulla a seguito di una tempesta di qualche mese fa. Le immagini dei presenti, le quali stanno diventando virali, stanno diventando anche elemento di fake news.

LEGGI ANCHE—> 29 settembre 2020: ecco i compleanni famosi di oggi

Dal topo gigante al topo eroe

topo

Dal topo gigante di Città del Messico al ratto eroe della Cambogia. Sì, un roditore è stato premiato con la medaglia d’oro dalla Psda per aver salvato migliaia di vite. Come ha fatto? E’ stato in grado di scovare ben 39 mine antiuomo per una superficie valevole quanto 20 campi da calcio.

Il piccoletto è in grado di distinguere il materiale esplosivo da altri tipi di materiale senza correre rischi di far saltare le mine in quanto il suo peso non è sufficiente a farle scattare. Prima di Magawa, così si chiama, l’ultimo animale ad essere premiato fu un cavallo nel 2016.

LEGGI ANCHE—> Oggi ricco e famoso, si parla solo di lui al GF VIP: lo riconoscete?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui