Usa 2020, ex guru social di Trump minaccia suicidio dopo licenziamento

0

Si barrica in casa e minaccia il suicidio l’ex guru social di Trump. L’uomo è stato licenziato dopo un comizio flop del tycoon.

guru Trump
Brad Parscale, 44enne minaccia il suicidio (via Getty Images)

L’ex manager della campagna elettorale e guru social di Donald Trump, Brad Parscale, da giorni si è rinchiuso nella sua abitazione, minacciando a più riprese il suicidio. L’uomo di appena 44 anni, infatti, ha subito un duro colpo psicologico dopo esser stato licenziato in seguito ad un comizio flop. Così il tycoon, lo scorso Giugno, ha deciso di licenziare Parscale.

A lanciare l’allarme sulle sue condizioni di salute, ci ha pensato la moglie dell’uomo. Infatti, stando alla testimonianza della donna, Parscale si sarebbe barricato nella propria abitazione minacciando il suicidio. Il comizio che fu fatale per la sua posizione fu quello di Tulsa, dove Trump parlò dinanzi ad un palazzetto quasi completamente vuoto. Andiamo quindi a vedere le condizioni di Brad Parscale, fermato nella giornata di ieri dalla polizia di Fort Lauderdale.

POTREBBE INTERESSART >>> Trump, l’accusa del New York Times: “Non paga le tasse da dieci anni”

Usa 2020, ex guru social Trump minaccia suicidio: fatale il comizio di Tulsa

guru Trump
Immagini del fiasco del Bok Center di Tulsa (via Getty Images)

A risultare fatale per Brad Parscale, guru social di Trump, fu il comizio del Bok Center di Tulsa. Infatti il comizio presidenziale fu boicottato da un gruppo di adolescenti che prenotarono una grande somma di ticket, salvo poi non riscuoterli. La faccenda mandò su tutte le furie Trump, che già era in caduta libera nelle preferenze a causa dell’omicidio di George Floyd.

Il tycoon, senza pensarci su due volte, decise di licenziare il 44enne che fu direttore digitale della campagna elettorale del 2016. Un duro colpo per l’uomo che adesso minaccia di togliersi la vita. Intanto Trump ancora deve pronunciarsi su quanto accaduto.

Il tycoon infatti è impegnato a recuperare consensi, in vista sia delle elezioni che del primo confronto in diretta televisiva nazionale, con lo sfidante democratico Joe Biden. Al momento, infatti, Trump è dietro in tutti i sondaggi, con la gestione della pandemia da Coronavirus e le lotte sociali per l’uguaglianza che hanno indebolito e non poco la figura del tycoon.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Usa 2020, Trump attacca nuovamente Biden: “Politico disonesto”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui