Trump, l’accusa del New York Times: “Non paga le tasse da dieci anni”

Nuova accusa per Donald Trump da parte del New York Times. Secondo il quotidiano della Grande Mela, il tycoon non pagherebbe le tasse da ben 10 anni.

Trump New York
Il NY Times accusa il presidente americano (Getty Images)

Manca pochissimo alle elezioni Usa di Novembre, dove Donald Trump si contenderà la permanenza alla Casa Bianca con il democratico Joe Biden. Ma ancora una volta, uno scandalo potrebbe travolgere la corsa del tycoon.

Stavolta a lanciare l’accusa ci ha pensato il New York Times, che nella gioranta di ieri ha annunciato il mancato pagamento di tasse di Trump, da oltre 10 anni. Stando al quotidiano newyorkese, il tycoon nel 2016 avrebbe pagato solamente 750 dollari di tasse. Tra l’altro il 2016 è lo stesso anno in cui Trump diventò il 45esimo presidente americano. Ma la stessa cifra di tasse la pagò anche nell’anno successivo.

L’indagine su Trump del Ney York Times, arriva dopo che il quotidiano newyorkese ha pubblicato la dichiarazione dei redditi del tycoon degli ultimi 10 anni. Una vera e propria bomba per l’attuale presidente americano che, già indietro nei sondaggi, rischia di sprofondare nel baratro. Il tutto è arrivato a meno di 48 ore dal primo dibattito contro Joe Biden dinanzi alla televisione nazionale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Usa 2020, Trump attacca nuovamente Biden: “Politico disonesto”

Trump risponde all’accusa di evasione del New York Times: “Sono fake news”

Trump New York
Donald Trump si difende dalle accuse (Getty Images)

Ma il quotidiano della Grande Mela non si è limitato solamente ad evidenziare il mancato pagamento delle tasse, ma anche le maggiori perdite rispetto ai guadagni del tycoon. Insomma, scoperto il vaso di pandora, per il Times l’attuale presidente americano sarebbe tutt’altro che un imprenditore di successo.

Le carte in possesso del New York Times si fermano al 2017, con le dichiarazioni dei redditi del 2018 e del 2019 che mancano alla lista. I problemi del tycoon si verificherebbero anche nella sua Trump Organization, per colpa di una serie di operazioni di storno fatte proprio per aggirare il fisco. Così si intensifica la battaglia del tycoon anche con il Revenue Service, ossia l’agenzia governativa che si occupa di riscuotere le tasse. Infatti il presidente americano dovrebbe colmare un debito di 72,9 milioni di dollari. Se Trump verrà giudicato colpevole, inoltre, la somma del debito da saldare salirà a 100 milioni

Ma sull’operazione giornalistica del Times, non si è fatta attendere la reazione dello stesso Trump. Infatti il tycoon ha etichettato come fake news tutte le notizie riportate dal New York Times. Trump, poi, lancia una timida accusa affermando: “ Il fisco ce l’ha con me: da tempo mi trattano molto male“. Ma nonostante la difesa di Trump, per il NY Times resta un mistero la provenienza dei veri introiti di Trump, con nessuno che sa a quanto ammonti davvero il suo patrimonio.

LEGGI ANCHE >>> Usa, Meghan Markle pensa di candidarsi alle presidenziali del 2024

L.P.

Per altre notizie di Politica Estera, CLICCA QUI !