Milan, Rebic sottoposto ad esami: il comunicato sull’infortunio

0
45

Milan, Rebic si è infortunato la scorsa gara contro il Crotone a causa di un brutto colpo ricevuto in un contrasto di gioco. Ecco il responso medico. 

Rebic Milan-Udinese
Ante Rebic (Getty Images)

Ante Rebic sta diventando un giocatore sempre più importante per il Milan. L’ex centravanti dell’Eintracht di Francoforte, infatti, si è evoluto e anche tanto dal punto di vista tattico, trasformandosi in un tuttofare e in un lavoratore instancabile per la squadra di Pioli. Il calciatore, infatti, ha deciso di rimettersi in discussione, con estrema umiltà, accettando di non essere un centravanti fermo pronto a finalizzare, anzi. L’attaccante ora è anche un esterno, sia mancino che destro, pronto a fare tutta la fascia con continuità per cercare di dare un aiuto alla propria formazione in entrambe le fasi. Quando serve, poi, è anche un trequartista assolutamente atipico. Non avrà di certo la visione e il piede di un fantasista di grandissima qualità, ma si inserisce e crea superiorità numerica con continuità e velocità.

LEGGI ANCHE —> MLS, esordio da incubo per Higuain: palo, rigore sbagliato e rissa

Milan, Rebic sottoposto ad esami: il comunicato sull’infortunio

Per questo quando il giocatore è dovuto uscire a gara in corso per un fortissimo dolore al braccio, in particolare al gomito, in tantissimi si sono preoccupati. I tifosi rossoneri, che stanno vedendo la propria formazione finalmente ingranare con continuità, hanno immediatamente temuto per il peggio. Proprio per questo tutti attendevano con paura questo comunicato, che è alla fine arrivato. L’attaccante oggi si è sottoposto a tutti gli esami del caso e il responso è stato piuttosto positivo. Come comunicato dal Milan, infatti, è stata registrata una “lussazione al gomito sinistro subita nella sfida Crotone-Milan”. In questo modo, quindi, si è confermata per Rebić “l’assenza di fratture”. Tutti i tifosi rossoneri quindi possono stare sereni, non sarà un danno molto importante. Ma occhio, perché ulteriori esami sono stati decisi tra 10 giorni e allora 2-3 gare potrebbero quasi sicuramente venire saltata dal calciatore offensivo rossonero.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Roma, sfida all’Inter per un colpaccio in Premier

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui