Covid-19, bollettino 28 settembre: 1494 contagi e 16 morti

0
47

Covid-19, ecco il nuovo bollettino medico. Numeri ancora allarmanti in Italia, si registra una leggera diminuzione rispetto agli ultimi due giorni. La Campania è la regione con più nuovi positivi nelle ultime 24 ore. Di seguito il quadro totale. 

covid-19 bollettino
Il Covid-19 continua a seminare terrore nel Bel Paese. Nelle ultime ore il contagio dal virus ha già superato, in tutto il mondo, quota 25 milioni. In Italia la situazione non è allarmante rispetto agli altri Paesi, ma non per questo la situazione può dirsi tranquilla.

 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, De Simone: “Ecco la verità sulle mascherine”

Il bollettino odierno della Protezione Civile, per quanto riguarda le ultime 24 ore, ci informa che sono 1494 i contagi (su 51.109 tamponi), 14 persone morte e 773 guariti. Inoltre ci sono 10 persone in più in terapia intensiva e 131 ricoveri.

Preoccupano comunque ancora i numerosi focolai che si stanno sviluppando in tutto il Paese. Seppur i numeri italiani risultano i più bassi d’Europa, la situazione va monitorata con estrema attenzione. La risalita della curva dei contagi, infatti, nelle ultime settimane ha registrato numeri molto alti.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, Speranza: “Italia deve dare spazio anche ad altre patologie”

Aumentano i contagi in Campania, Lazio e Veneto

covid-19 bollettino
covid-19 bollettino 28 settembre

In Italia la curva dei contagi continua a salire. Le regioni che nelle ultime 24 ore hanno registrato il maggior numero di positività sono in ordine: la Campania con 295 nuovi casi, il Lazio con 211 casi e il Veneto con 183 casi. Da non sottovalutare i 119 casi in Lombardia, 109 in Liguria e 102 in Sicilia. Le restanti regioni della penisola invece registrano casi inferiori ai 100 giornalieri. Nessuna Regione della penisola registra 0 casi, soltanto la Valle d’Aosta ha un solo contagio, 2 nel Friuli Venezia Giulia, 4 in Molise e in Abruzzo, 5 nelle Marche e 7 in Basilicata. Tutte le altre Regioni sono attualmente in doppia cifra.

Potrebbe interessarti anche: Covid-19, Ricciardi: “Lazio e Campania a rischio chiusura” 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui