Brescia, esplode il televisore: morta donna di 88 anni

0
49

Una donna di 88 anni residente a Barbariga, in provincia di Brescia, ha perso la vita a causa dello scoppio di un televisore.

turista muore
Ambulanza (Foto: Facebook)

A Barbariga, in provincia di Brescia, un’anziana donna ha perso la vita a causa di un tragico incidente domestico. È successo nella tarda mattinata dello scorso 26 settembre. La donna era a casa sua e stava guardando la televisione quando, come riportano il Giornale di Brescia e Qui Brescia, per cause ancora da accertare il dispositivo elettrico è esploso.

La donna, Angela Roncali, secondo le prime ricostruzioni del caso, al momento del tragico evento era da sola a casa. Il televisore, dopo essere esploso ha sprigionato fumi tossici che la signora ha respirato.

L’anziana donna di 88 anni, aveva problemi di deambulazione, e per questo motivo non sarebbe riuscita a mettersi in salvo dopo lo scoppio del televisore che gli è costato la vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Sassuolo, sedicenne scomparsa: gli aggiornamenti sul caso

Brescia, esplode il televisore: morta donna di 88 anni

Monza Incidente
Ambulanza (Foto: Getty)

L’anziana donna di 88 anni, viveva da sola a Barbariga, in provincia di Brescia. Nella tarda mattinata dello scorso 26 settembre, mentre stava guardando la televisione, il dispositivo elettrico, secondo le prime ricostruzioni fatte dalla Procura di Brescia, è esploso rilasciando nell’ambiente fumi tossici.

Angela Roncali, la vittima, soffriva di problemi fisici di deambulazione e per questo motivo non è riuscita a mettersi in salvo dopo il tragico evento.

Solo nel primo pomeriggio sua figlia, che ogni giorno si recava a far visita alla madre, ha scoperto che la donna stava per soccombere a causa del fumo tossico inalato.

La figlia ha immediatamente chiesto l’intervento del 118, ma i soccorsi non sono serviti a nulla. L’anziana donna di 88 anni era molto grave ed è morta prima che arrivassero i soccorsi tra le braccia di sua figlia.

Sul caso stanno indagando i carabinieri della stazione di Brescia. Dai primi rilievi i militari hanno potuto constatare che l’incidente è stato di natura accidentale e molto probabilmente dovuto a un corto circuito del televisore stesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>>Covid-19, il premio Nobel: “Ecco quando finirà davvero il tutto” 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui