Arrestato operaio a Milano: aveva 21 kg di eroina

0
44

Arrestato operaio a Milano: dietro la figura di un semplice e umile lavoratore, si nascondeva infatti uno spacciatore. La Polizia ha infatti scoperto ben 21 chilogrammi di eroina presso un suo appartamento. 

Un comune operaio all’apparenza, uno spacciatore seriale nei fatti. Un 48enne albanese, incensurato e residente a Bergamo, è stato arrestato in queste ore per detenzione di stupefacenti. Le forze dell’ordine hanno infatti trovato ben 21 chilogrammi di eroina in un appartamento milanese di cui possedeva le chiavi.

Brindisi Sacra

Arrestato operaio a Milano: spacciava eroina

L’indagine è scattata quando venerdì pomeriggio alcuni agenti hanno visto lo stesso uomo fermo con un furgoncino in via Tiepolo. Già sospetto dopo le prime impressioni, la sensazione che ci fosse qualcosa che non andasse è aumentata quando questo ha ricevuto la visita di un soggetto che è poi andato velocemente via facendo perdere le proprie tracce.

Potrebbe interessarti anche —-> Brescia, esplode il televisore: morta donna di 88 anni

Quando gli agenti hanno avvicinato l’autista, questo aveva ancora sulle gambe una bustina con 10 grammi di cocaina. Ha raccontato alla Polizia che fosse per uso personale, ma la quantità non ha reso credibile la sua scusa. Sono così scattati tutti i controlli del caso e nella requisizione sono emerse le chiavi della famosa abitazione. Malgrado il soggetto non abbia detto nulla in merito, gli agenti sono comunque risaliti all’alloggio.

Ed è qui che è stato trovato addirittura un borsone con 43 pacchetti totali di eroina, il tutto per un peso, appunto, da 21 kg. Come se non bastasse, sono stati trovati anche 2.5 chilogrammi di sostanza da taglio, materiale per il confezionamento, e cinque mila euro ni contanti. L’uomo è stato portato subito al carcere di San Vittore in attesa di ricostruire l’intero scenario e capire altri collaboratori di questa fitta rete nel milanese.

Leggi anche —-> Venaria, uccide la moglie in strada e poi si suicida

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui