5 Stelle, Bonafede: “Elezioni nuovo leader del Movimento entro Novembre”

0

In un’intervista rilasciata al Fatto Quotidiano, il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha parlato degli Stati Generali che si terranno a breve sul futuro del Movimento. 

Getty Images

Il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e altri esponenti di rilievo del Movimento 5 Stelle si riuniranno in una località segreta vicino Roma per discutere del futuro. Bonafede però ha chiarito ai giornalisti che il percorso intrapreso dai pentastellati per eleggere un nuovo capo politico deve concludersi entro Novembre.

Lo ha dichiarato in un’intervista concessa al Fatto Quotidiano affermando che “alla riflessione ora deve seguire l’azione. Innanzitutto quella di governo, perché il Paese ci vuole concentrati sul rilancio dell’economia. Ma anche quella della nostra riorganizzazione interna, che deve durare il minor tempo possibile”. Per quanto invece riguarda le recenti dichiarazioni di Alessandro Di Battista, mai come adesso critico e spietato nei confronti del Movimento, Bonafede ha chiarito che era giusto riflettere sull’esito delle regionali. Ma non dobbiamo esagerare, perché non è nemmeno giusto non dare la dovuta importanza alle cose fatte: dalla Spazzacorrotti al reddito di cittadinanza fino al taglio dei parlamentari. Stiamo sottovalutando che il risultato del referendum è l’ennesimo tassello che ci permette di essere percepiti all’estero come un Paese che adesso fa le cose”.  

Leggi anche: 5 Stelle in rivolta contro presidente dell’Inps Tridico: il motivo

Bonafede: “Gli Stati generali non serviranno a dare una nuova identità al Movimento”

Getty Images

Sugli Stati generali il Ministro ha invece affermato che non si deve cadere nell’errore di pensare che siano un incontro nato con l’obiettivo di dare una nuova identità al Movimento. Nessuno a suo parere deve infatti dimenticarsi che “non siamo più nelle piazze a protestare, siamo al governo. Io dico che è il momento in cui i nostri valori si stanno facendo spazio in Europa: si stanno aprendo possibilità per cui noi stessi abbiamo combattuto, stiamo assumendo credibilità nelle sedi internazionali, soprattutto per come abbiamo affrontato il Covid. Siamo o non siamo la forza politica di maggioranza che sta gestendo questa crisi e sta ottenendo questi riconoscimenti”.

Leggi anche: 5 Stelle, ex Ministro Barbara Lezzi può lasciare il Movimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui