Gallarate, Suv uccide una donna mentre fa retromarcia

0
47

A Gallarate, sotto i portici di San Antonio, una donna è stata investita da un Suv che stava facendo retromarcia. Aveva 71 anni ed è rimasta uccisa sul colpo. 

Getty Images

Tragedia sotto i portici di via San Antonio, una zona centrale di Gallarate. Una donna infatti è stata investita da un’auto che in quel momento stava facendo retromarcia.

La vittima aveva 71 anni ed era originaria del Sudamerica. Il Suv l’ha investita in pieno scaraventandola contro una vetrina uccidendola. Gli agenti di Polizia si trovano adesso sul luogo per accertare al meglio la dinamica dell’incidente.

Leggi anche: Monforte d’Alba, Suv piomba sui ciclisti: una donna morta

Omicidio arbitro di calcio, spunta una nuova ipotesi

Si era segnato con precisione su una mappa tutte le telecamere che erano presenti nella zona, per potersi così spostare in modo da non essere ripreso. È quello che sostengono gli investigatori riguardo il killer che ha ucciso a sangue freddo l’arbitro di calcio e la sua compagna nel loro appartamento di via Montello.

Sembra che gli inquirenti siano inoltre in possesso di un fotogramma in cui si vede un uomo coperto da un cappuccio nero che passa nell’unico punto della zona in cui non poteva evitare di essere ripreso. L’esistenza di questa mappa è stata inoltre ipotizzata dagli inquirenti anche a seguito di un pezzo di carta che è stato ritrovato sul luogo del delitto. Quello che appare certo, è che al momento le forze dell’ordine siano sempre più convinte di trovarsi di fronte a un omicidio premeditato e pianificato con cura.

Leggi anche: Maltempo Roma: cadono due alberi, tragedie sfiorate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui