Covid-19, allarme Oms: “Si rischia un altro milione di morti”

0

Covid-19, nuovo allarme sui morti da parte dell’Organizzazione mondiale della Sanità. Il bilancio è drammatico e potrebbe peggiorare ulteriormente nei prossimi mesi fino al vaccino. 

Covid-19 Fiumicino
(via Getty Images)

Due milioni di morti totali nel mondo da qui al vaccino: è questa la terribile previsione dell’Organizzazione della Sanità per quanto riguarda la pandemia da Covid-19. Un primo milione è ormai quasi raggiunto dopo questi primi nove mesi, altrettanti potrebbero invece aggiungersene finché non vi sarà una soluzione definitiva.

Coronavirus Italia
Coronavirus, Italia lodata dall’Oms (Getty Images)

Covid-19, il terribile allarme dell’Oms sui prossimi morti

“E’ un dato terribile ma possibile. E’ immaginabile e non impossibile che si registrino altrettanti deceduti nei prossimi mesi finché non avremo un vaccino efficace e disponibile”, ha riferito l’agenzia nella figura di Mike Ryan, capo del Programma di emergenze sanitarie.

Potrebbe interessarti anche —-> Covid-19, bollettino 25 settembre: 1912 contagi e 20 morti

Ma sia chiaro: il quadro non è completamente nero. “E’ pur vero – ha continuato Ryan – che sono stati fatti dei passi avanti per quanto riguarda questa criticità. Basta vedere come il tasso di letalità si stia riducendo lentamente. Stiamo imparando a trattare meglio il Covid-19. Ma un milione di morti è pur sempre un numero terribile, motivo per cui dobbiamo sfruttare al meglio tutti gli strumenti a disposizioni e non dobbiamo sottovalutare la minaccia”. 

La classifica dei Paesi più colpiti al mondo al momento è piuttosto chiara. Il triste primato, come ormai da quasi inizio emergenza, è degli Stati Uniti che hanno raggiunto addirittura 7 milioni di contagi totali con oltre 200.000 vittime. Segue l’India con quasi 6 milioni di contagiati e oltre 92.000 vittime, col Brasile sull’ultimo gradino del podio con più di 4.6 milioni di infetti e 140 mila deceduti.

Leggi anche —-> Coronavirus, allarme scuole: chiudono 75 istituti scolastici

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui