Cracco, la sua pizza gourmet servita senza una fetta: il motivo

0
71

Nel suo ristorante in Galleria a Milano, il noto chef Carlo Cracco ha servito la sua famosa pizza gourmet senza una fetta. Svelato il motivo della scelta

cracco pizza
Lo chef Carlo Cracco ha servito la sua pizza gourmet ai clienti senza una fetta (Getty Images)

Negli ultimi giorni, ha fatto discutere una scelta presa dallo chef stellato Carlo Cracco, proprietario del suo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele a Milano. Tutti i clienti che hanno ordinato la pizza gourmet, infatti, si sono ritrovati nel piatto una fetta in meno.

È stato l’ex giudice di Masterchef stesso a spiegare il motivo della scelta. La pizza è stata ridotta di un terzo, ossia la quantità di cibo che ogni giorno viene sprecata nel mondo. Si tratta di circa 1,6 miliardi di tonnellate all’anno. L’idea è nata da una collaborazione tra Carlo Cracco e l’app antispreco Too Good To Go, che da tempo si occupa proprio di questa tematica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bere caffè può portare benefici? Cosa dicono gli esperti

Cracco, pizza gourmet senza una fetta: la collaborazione con Too Good To Go

cracco pizza
Svelato il motivo (Getty Images)

Un’iniziativa sicuramente lodevole quella a cui ha deciso di aderire lo chef Carlo Cracco. Nei giorni scorsi, molti clienti del suo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele a Milano si sono ritrovati la nota pizza gourmet senza una fetta. La parte mancante è la quantità di cibo che viene sprecata ogni giorno in tutto il mondo. L’idea, nata dalla collaborazione con l’app Too Good To Go, è stata portata avanti in vista della Giornata internazionale della consapevolezza sugli sprechi e le perdite alimentare.

Istituita per il giorno 29 settembre dalla FAO e dalle Nazioni Unite, è volta alla sensibilizzazione su una tematica quantomai così importante. Insieme a Carlo Cracco, altri 10 chef italiani hanno deciso di aderire all’invito dell’app antispreco. Nel giorno designato, prepareranno una “Chef Box” con al suo interno un piatto antispreco, prenotatile tramite Too Good To Go e ritirabile presso il ristorante.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> New York, lo scheletro di un T-Rex all’asta per una cifra assurda

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui