Elezioni, Salvini festeggia su Facebook: “Governeremo quindici regioni”

0
73

Festa grande per Matteo Salvini dopo le prime proiezioni sui dati della chiamata alle urne, il leader della Lega annuncia che il centrodestra governerà in quindici regioni con una foto su Facebook.

Matteo Salvini

Il segretario leghista dice la sua sulla tornata elettorale che ha coinvolto regioni importanti come il Veneto, la Liguria, la Puglia, la Campania, la Valle d’Aosta, le Marche e la fondamentale Toscana. Si tratta della prima volta che gli elettori si recano alle urne con il rischio Covid19.

Matto Salvini ringrazia i cittadini italiani con una foto su Facebook in cui è ritratto mentre stringe un cartello di cartone con su scritto: “Grazie”. Il segretario della Lega ricorda che da domani saranno ben quindici su venti le regioni a guida centrodestra.

Eppure, la tornata elettorale è stata particolarmente magra per il partito sovranista. Le proiezioni indicano un pareggio, in quanto al centrodestra vanno la Liguria con Giovanni Toti, il Veneto con Luca Zaia e le Marche con Francesco Acquaroli e la Valle D’Aosta dove la Lega si piazza al primo posto. In Puglia, sembra in testa l’attuale governatore Michele Emiliano, in Toscana -vero ago della bilancia dello scontro col centrosinitra- la leghista Susanna Ceccardi avrebbe raccolto meno voti di Eugenio Giani. Si riconferma anche il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, con tantissime liste a sostegno, molte riempite da esponenti provenienti dal centrodestra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Elezioni regionali 2020, seggi chiusi: i primi Exit Poll

Si apre la gara per la leadership nella Lega

In nessuna regione si rileva un successo sostanziale del Movimento 5 Stelle, nemmeno in quelle dove cinque anni fa e nelle elezioni politiche vi era stata una grande affermazione dei pentastellati. Sebbene Salvini festeggi, per lui si prospetta un momento difficile all’interno del partito proprio a causa della grande affermazione di Luca Zaia, votato da oltre il 70% dei veneti. Un successo del genere può rimettere in discussione la leadership all’interno della Lega.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui