Treviso, a 6 anni sfonda vetro e fugge da scuolabus: era rimasto chiuso

0
26

A Treviso, un bimbo di 6 anni si è ritrovato chiuso dentro uno scuolabus. Nonostante l’età, ha sfondato il vetro ed è uscito

scuolabus treviso
Treviso, bimbo di 6 anni sfonda vetro e sfugge da scuolabus (Pixabay)

Un episodio decisamente singolare quello avvenuto a Treviso. Un bimbo di 6 anni si trovava su uno scuolabus nel tragitto dall’istituto a casa sua. Addormentatosi durante il viaggio, non si è accorto di aver superato la fermata nella quale doveva scendere. L’autista del bus, a sua volta, non si è accorto della sua presenza e, una volta arrivato al deposito, ha chiuso il mezzo e se n’è andato.

Il bambino – riporta la Tribuna di Treviso – ha capito immediatamente cosa era successo, una volta svegliatosi. Senza farsi prendere dal panico, nonostante la giovanissima età, ha preso il martelletto di sicurezza, sfondato un vetro ed è scappato dallo scuolabus. Una volta uscito, ha aspettato qualche minuto su una panchina, prima dell’arrivo di alcune donne che lo hanno soccorso e riportato a casa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valassina, travolge moto e fugge a piedi: un morto e un ferito

Treviso, bimbo sfonda vetro e fugge da scuolabus: la vicenda

scuolabus trieste
Dopo esser fuggito, alcune donne lo hanno soccorso e riportato a casa (Getty Images)

Ha dell’incredibile quanto successo a Treviso, dove un bimbo di 6 anni è fuggito da uno scuolabus sfondando un vetro, dopo essere rimasto chiuso dentro. Secondo quanto riportato da TgCom24, lo studente si trovava su un mezzo che fa da servizio per una serie di plessi scolastici, a cavallo tra le province di Venezia e Treviso. Oltre all’autista, a bordo c’è sempre una inserviente che segue i giovani passeggeri. Il protagonista dell’episodio, durante il tragitto, si è addormentato non accorgendosi di dover scendere.

In realtà, anche gli altri presenti non si sono accorti della sua presenza, chiudendo lo scuolabus in deposito e lasciando il bimbo a bordo. Questo, nonostante i 6 anni d’età, ha sfondato il vetro ed è tornato a casa. I responsabili del servizio di controllo si sono già scusati con la famiglia del protagonista della vicenda.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Torino, incidente in scooter: muore un uomo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui