Coronavirus, Asl Foggia: “8 nuovi casi in una residenza per anziani”

Il direttore della Asl di Foggia ha dichiarato che all’interno di una struttura per anziani, sono stati riscontrati otto nuovi casi di coronavirus. 

Getty Images

Vito Piazzolla, direttore dell’Asl di Foggia ha annunciato che all’interno di una residenza per anziani, otto persone sono risultate positive al coronavirus.

Piazzolla ha dichiarato che “immediatamente sono stati attivati tutti i protocolli per la messa in sicurezza degli ospiti e degli operatori. Il Dipartimento di Prevenzione ha effettuato un sopralluogo all’interno della struttura. Il servizio di Igiene sta ricostruendo la catena dei contatti. Oggi pomeriggio saranno sottoposti al tampone i restanti ospiti e tutto il personale per un totale di 80 persone. La rete anti Covid della Asl Foggia è attiva anche con le Usca per l’assistenza a domicilio dei pazienti positivi, e con l’unità del servizio di Malattie dell’Apparato Respiratorio qualora ve ne fosse la necessità”.

Leggi anche: Torino, incidente in scooter: muore un uomo

Treviso, bambino di 6 anni rompe vetro autobus per fuggire

Getty Images

A Treviso è accaduto un episodio simpatico e decisamente fuori dal comune. Un bambino di sei anni si è infatti addormentato sull’autobus che lo doveva riportare a casa dopo la scuola. L’autista non si è accorto della sua presenza e così, dopo aver concluso il suo giro, ha lasciato il mezzo nel deposito e chiuso tutto.

Il bambino a un certo punto si è svegliato e si è reso conto di essere rimasto intrappolato dentro l’autobus. Nonostante la sua giovanissima età però non si è fatto prendere dal panico. Ha infatti preso il martello di sicurezza e rotto il vetro per scappare. Una volta uscito si è seduto su una panchina per poi essere soccorso da  alcune persone che lo hanno riconosciuto e riportato a casa.

Leggi anche: Valassina, travolge moto e fugge a piedi: un morto e un ferito