Open Arms, 275 migranti a largo di Palermo: attese disposizioni

0
9

La nave Ong spagnola, Open Arms, è al largo di Palermo con a bordo 275 migranti. L’imbarcazione no profit attende disposizioni per attraccare.

Open Arms
I migranti soccorsi dall’Open Arms (Getty Images)

Continuano le operazioni di salvataggio della Open Arms. L’Ong spagnola ha soccorso ben 275 migranti in mare ed adesso è al largo di Palermo in attesa di nuove disposizioni. Si attende la risposta del capoluogo siculo, infatti la nave no profit è già stata rifiutata da Malta ed adesso attende a largo delle coste italiane.

Così ieri sera, la nave è arrivata vicino alle coste italiane, in attesa di delucidazioni. Dopo il rifiuto di Malta, alcuni dei migranti a bordo per la disperazioni si sono gettati a mare. Fortunatamente in loro soccorso è arrivata la Guardia Costiera, che ha riportato i migranti sull’imbarcazione. Così la Ong al momento è vicino le coste di Palermo ed ancora non sa se poter attraccare o meno.

Open Arms, l’ultima operazione di soccorso l’11 settembre: i dettagli

L’ultima operazione di salvataggio della Open Arms è arrivata poco meno di una settimana fa. Infatti lo scorso 11 settembre, tramite il  proprio profilo Twitter, la ONG annunciò il salvataggio in mare di ben 77 persone, tra cui 11 donne e 2 bambini. Al momento delle operazioni di soccorso, i migranti si trovavano su un imbracazione precaria, come spesso accade.

Un’operazione avvenuta in acque internazionali ed in cui ben 160 vite sono state salvate dal Mar Mediterraneo, oramai ritenuta come una fossa comune. Sul proprio profilo Twitter, Open Arms ha lanciato l’hashtag #TorniamoInMare, per sensibilizzare il pubblico sul delicato tema. Infatti ogni anno, centinaia di migliaia di persone partono dall’Africa con mezzi più che precari, intraprendendo il “Grande Viaggio”. L’obiettivo, come spesso accade, è quello di cercare una svolta in Europa, assicurando ai propri bambini un futuro migliore.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui