Coronavirus, arriva il test super veloce: in 12 minuti dice se si è positivi

0
5

L’azienda farmaceutica Menarini ha messo a punto un nuovo test super veloce in grado di rivelare la positività al coronavirus in soli 12 minuti. 

Focolaio rsa
Coronavirus (Foto: Getty)

Il coronavirus, dopo un leggero calo dei contagi nei primi mesi estivi, dopo la metà del mese di agosto è tornato a spaventare l’intero pianeta. Al momento non sono stati ancora messi in commercio dei vaccini che permettano di evitare il contagio. Ma in compenso è arrivato un test super veloce che in soli 12 minuti riesce a rivelare la positività al virus.

Il nuovo test di Menarini Diagnostics per la ricerca dell’antigene, è in grado di individuare in soli 12 minuti l’eventuale possibilità in un soggetto, ma non solo. Il nuovo test super veloce è anche in grado di evidenziare se il paziente ha sviluppato gli anticorpi al SarsCov2 e di dare un’indicazione sulla sua carica virale.

Potrebbe interessarti anche: Chi l’ha visto, caso Barbara Corvi: non è andata via da sola

Coronavirus, arriva il test super veloce: in 12 minuti dice se si è positivi

focolai di coronavirus in italia

La strumentazione utilizzata è la piattaforma Afias, facile da trasportare e di semplice utilizzo anche fuori dai laboratori. Il nuovo test super veloce funziona in modo elementare. Si preleva il campione dal paziente con un tampone nasofaringeo: in caso di infezione, Afias rileverà la presenza dell’antigene evidenziando anche la carica virale.

La stessa strumentazione può essere utilizzata anche per l’indagine sierologica, misurando la quantità di anticorpi IgM e IgG presenti nel sangue del paziente.

Dunque la piattaforma, in soli 12 minuti consente di effettuare entrambi i test: tampone e test sierologico.

Come ha dichiarato Fabio Piazzalunga, Global Head di Menarini Diagnostics, in questo periodo colpito dal covid, “è estremamente importante fornire test affidabili che consentano uno screening su larga scala e un rapido rilevamento di casi positivi per contenere la diffusione del Covid-19”.

Lo stesso Piazzalunga, Global Head di Menarini Diagnostics, ci ha informato del modo in cui va utilizzato il nuovo test. L’operatore sanitario preleva il campione dal paziente con un tampone nasofaringeo e lo inserisce all’interno della piattaforma Afias.

In caso di positività al virus, la piattaforma Afias rileverà la presenza dell’antigene t attraverso un segnale fluorescente. Più intensa sarà la fluorescenza, più alta sarà la carica virale.

Potrebbe interessarti anche: Roma, agente di polizia schiacciato tra due tram: le sue condizioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui