Gran Bretagna, ex deputato condannato per molestie sessuali

Charlie Elphicke, ex deputato in Gran Bretagna, è stato condannato a due anni di carcere per molestie sessuali. La moglie, dopo essergli subentrata in politica, lo ha lasciato 

gran bretagna deputato
Gran Bretagna, condannato a due anni l’ex deputato accusato di molestie sessuali (Getty Images)

È arrivata la condanna per Charlie Elphicke, ex deputato del Partito conservatore britannico. Il 49enne, sospeso dal Parlamento durante la scorsa legislatura, è stato riconosciuto colpevole di molestie sessuali nei confronti di due donne. I due episodi, stando a quanto riportato dall’Ansa, sarebbero avvenuti a distanza di 9 anni l’uno dall’altro.

Poco fa, la giudice Philippa Whipple della Southwark Cron Court di Londra ha emesso la sentenza definitiva: 2 anni di carcere per Charlie Elphicke. Riconosciuti come abusi sessuali tutti i messaggi espliciti e i vari palpeggiamenti ai danni di due donne. Inizialmente, l’ex parlamentare aveva chiesto scusa per i comportamenti impropri, dichiarandosi però innocente davanti alla giudice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Navalny rassicura: “Respiro da solo, è bello. Mi mancate”

Gran Bretagna, due anni di carcere per Charlie Elphicke: la vicenda

gran bretagna deputato
Dopo esser stato sospeso, gli è subentrata la moglie (Getty Images)

Una vicenda che per mesi ha fatto discutere in Gran Bretagna. Alla fine, è arrivata la condanna definitiva per il 49enne Charlie Elphicke: due anni di carcere per molestie sessuali. L’ex parlamentare, dopo lo scoppio dello scandalo, è stato sospeso dal Partito conservatore di cui faceva parte. Al suo posto, gli è subentrata la moglie Natalie – come deputata del collegio di Dover – dopo essere stata eletta dalla Camera dei Comuni.

La giudice Justice Whipple – riporta Sky UK – ha attaccato l’uomo nel corso del processo. “Charlie Elphicke è un predatore sessuale che usa il suo successo e la sua rispettabilità come coperturale parole della donna: “Hai fatto venire le tue vittime in tribunale, e loro hanno detto la verità. Tu invece, hai mentito non solo alla giuria, ma anche a tua moglie e alla polizia“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Parigi, sparatoria tra gang: morti due ragazzi di 17 e 25 anni, 16enne ferito