Covid-19, bollettino 15 settembre: 1229 contagi e 9 morti

0
7

La protezione civile ha diramato il bollettino dei contagi da coronavirus. Nelle ultime 24 ore in Italia i casi restano ancora sopra i mille giornalieri. 

covid-19 bollettino

Il Covid-19 continua a seminare terrore nel Bel Paese. Nelle ultime ore il contagio dal virus ha già superato, in tutto il mondo, quota 25 milioni. In Italia la situazione non è allarmante rispetto agli altri Paesi, ma non per questo la situazione può dirsi tranquilla.

Il bollettino odierno della Protezione Civile, per quanto riguarda le ultime 24 ore, ci informa che sono 1229 i contagi (su 80.517 tamponi), 9 persone morte e 695 guariti. Inoltre ci sono 4 persone in più in terapia intensiva e 100 ricoveri.

Preoccupano comunque ancora i numerosi focolai che si stanno sviluppando in tutto il Paese. Seppur i numeri italiani risultano i più bassi d’Europa, la situazione va monitorata con estrema attenzione. La risalita della curva dei contagi, infatti, nelle ultime settimane ha registrato numeri molto alti.

 

Bollettino Covid 15 settembre
Bollettino Covid 15 settembre

Potrebbe interessarti anche: Covid, direttore Gemelli di Roma: “Salgono ricoveri in terapia intensiva”

Aumentano i contagi in Lombardia, Liguria e Lazio

In Italia la curva dei contagi continua a salire. Le regioni che nelle ultime 24 ore hanno registrato il maggior numero di positività sono la Lombardia con 176 casi. A seguire Emilia Romagna con 125, Veneto 115, Lazio 139, Liguria 141, Campania 136.

Le restanti regioni della penisola invece registrano casi inferiori ai 100 giornalieri.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, Bill Gates: “La pandemia finirà nel 2022”

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, Oms annuncia: “Record di casi nel mondo, mai così tanti”

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, cresce la diffusione dell’App Immuni: 5,9 mln di download

Potrebbe interessarti anche: Covid19, famiglia dalla Sardegna al Bioparco di Roma: vietato l’ingresso per rischio contagio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui