Vaccino Covid-19, Pfizer: “Entro ottobre sapremo se funziona”

Il colosso farmaceutico Pfizer si è espresso in merito al proprio vaccino contro il Covid-19: “Sapremo entro ottobre se funziona o meno”

Vaccino Covid-19

L’azienda farmaceutica statunitense Pfizer ha annunciato di star lavorando incessantemente al proprio vaccino di contrasto al Covid-19. Entro la fine di ottobre si saprà se esso sarà efficace o meno. A parlare è stato l’Ad della società, Albert Bourla. Quest’ultimo ha anche spiegato alla Cbs che “nel migliore dei casi c’è una buona probabilità, la quale si attesta sopra il 60%, di sapere se entro la fine del mese di ottobre il nostro prodotto funzionerà o no”.

La distribuzione dell’antidoto, però, sarà un problema viste le complessità causate dalla spedizione dei medicinali, ma la Pfizer dovrebbe poter ovviare con una soluzione.

LEGGI ANCHE—> Ritorno a scuola, ma non in tutte le regioni: com’è la situazione

Vaccino Covid-19, Speranza: “Dopo l’autunno la luce”

Coronavirus vaccino

Il ministro della salute, Roberto Speranza, ha parlato del vaccino contro il Covid-19 che dovrebbe poter iniziare a mettere un freno alla pandemia. “Una cura ed un vaccino per il coronavirus sono vicini. Per ora dobbiamo mantenere il distanziamento, tenere le mascherine, sanificarci le mani. Tutto ciò non sarà per sempre perché vi assicuro che – spiega a La Repubblica – dopo l’autunno e l’inverno vedremo la luce”. In merito all’accordo per il vaccino in Italia, afferma: “Come Ue stiamo comprando un pacchetto 6+1, e quello di AstraZeneca è uno dei sei ed è in fase più avanzata. Ce ne sono anche altri. Inoltre, sono in procinto di arrivare delle cure innovative. A tal proposito, a Siena il professor Rino Rappuoli sta compiendo uno straordinario lavoro sugli anticorpi monoclonali. Essi produrranno farmaci efficaci”.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, Oms annuncia: “Record di casi nel mondo, mai così tanti”