Coronavirus, Usa: Science accusa Trump di aver ingannato la popolazione

0
42

Un duro editoriale uscito su Science, una delle più importanti riviste scientifiche al mondo, accusa Trump di aver manipolato le informazioni in suo possesso sul coronavirus.

Getty Images

Le polemiche per Donald Trump sulla gestione dell’emergenza sanitaria scatenata dalla pandemia di coronavirus non accennano a placarsi. Lo scandalo è nato alcuni giorni fa, quando il premio Pulitzer Bob Woodward, conosciuto per aver contribuito a realizzare l’inchiesta sullo scandalo Watergate, ha pubblicato un libro in cui accusa apertamente il Tycoon di aver volontariamente sottovalutato i pericoli della pandemia ignorando i pareri che riceveva dagli esperti del settore. E adesso arriva anche un durissimo attacco al Presidente Usa da parte di Science, una delle rivista più importanti nel panorama scientifico mondiale. 

Leggi anche: Trump spara alto: “Abbiamo un’arma mai vista”

Science contro Trump: “ Ha mentito al popolo americano”

Getty Images

Nell’editoriale pubblicato infatti si legge che “Quando il presidente Usa Donald Trump ha iniziato a parlare al pubblico della malattia da coronavirus, Covid-19, a febbraio e marzo, gli scienziati sono rimasti sbalorditi dalla sua apparente mancanza di comprensione della minaccia. Abbiamo supposto che si fosse rifiutato di ascoltare i briefing della Casa Bianca o che fosse stato messo al riparo deliberatamente dalle informazioni. Ora, poiché il giornalista del ‘Washington Post’, Bob Woodward, lo ha registrato, possiamo sentire la stessa voce di Trump che diceva di aver capito esattamente che Sars-CoV-2 era mortale e si diffondeva nell’aria. Quando minimizzava il problema con il pubblico, Trump non era stato confuso o informato in modo inadeguato: ha mentito apertamente, ripetutamente, sulla scienza al popolo americano”.  H. Holde Trop, autore dell’articolo accusa dunque anche lui apertamente Trump di aver ingannato la popolazione, con affermazioni che hanno avuto anche una certa ripercussione nel mondo scientifico.

Science: “Trump ha demoralizzato la comunità scientifica”

Thorp scrive infatti che “queste bugie hanno demoralizzato la comunità scientifica e sono costate innumerevoli vite negli Stati Uniti. Nel corso degli anni, questa pagina ha commentato le debolezze scientifiche dei presidenti degli Stati Uniti su temi importanti. Ma, ora, un presidente degli Stati Uniti ha deliberatamente mentito sulla scienza in un modo che era in maniera imminente pericoloso per la salute. Questo potrebbe essere il momento più vergognoso nella storia della politica scientifica statunitense”.

Leggi anche: Usa, Trump: “Kim Jong-un sta bene, mai sottovalutarlo!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui