Coronavirus, Messico: superata quota 70 mila morti

0
42

In Messico la pandemia di coronavirus non accenna ad arrestarsi. Il Ministero della Sanità ha pubblicato i dati suoi nuovi decessi. È la quarta nazione al mondo per numero di morti. 

Getty Images

La quarta nazione con il più alto numeri di decessi al mondo a causa del coronavirus. Il Messico ha infatti superato quota 70 mila morti. A renderlo noto è stato il Ministero della Sanità del paese. Soltanto nella giornata di ieri nella nazione sono stati registrati 534 nuovi morti e il totale dei positivi da quando è iniziata la pandemia è di 658.299. 

Leggi anche: Coronavirus in Italia, il primo ceppo da Wuhan

Coronavirus, Russia: il vaccino sta per essere distribuito nella nazione

Getty Images

Sputnik V sta per entrare ufficialmente sul mercato. Il vaccino prodotto dalla Russia, annunciato da Vladimir Putin qualche settimana fa, sarà presto commercializzato in tutte le regioni della nazione. E questo, nonostante non sia stato approvato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ma se i riscontri saranno positivi, l’Occidente si troverà di fronte un dilemma. Si potrà davvero ignorare un vaccino che si dimostra efficace contro il coronavirus? Oltretutto se davvero funzionasse, spazzerebbe via in un colpo tutto il pessimismo dei virologi a riguardo, in quanto la maggior parte di loro continua a ipotizzare che difficilmente un vaccino sarà trovato e distribuito prima del 2022. La Russia attuerà questa prima distribuzione in prova. Il vaccino per il momento sarà infatti somministrato esclusivamente ai pazienti ad alto rischio. Sputnik V è stato annunciato dal presidente Vladimir Putin, che oltretutto dichiarò in quell’occasione di averlo già fatto iniettare a una delle sue due figlie, l’11 Agosto. Dovrebbe garantire l’immunità dal coronavirus per un periodo di due anni. Questo primo test di distribuzione servirà inoltre alla Russia a verificare il funzionamento delle reti logistiche. Un passo indispensabile per capire quanto in fretta può circolare in una nazione così grande. 

Leggi anche: Ginecologo in sala parto con il Coronavirus: “Credevo fosse solo febbre”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui