Al Quaida minaccia di nuovo Charlie Hebdo: “Pagherete!”

Al Quaida minaccia Charlie Hebdo, il noto gruppo terroristico di fondamentalisti islamici è tornato a terrorizzare il noto giornale francese. 

Charlie Hebdo
Charlie Hebdo (Foto: Facebook)

Era il 7 gennaio 2015 quando la Francia venne messa a soqquadro dal gruppo terroristico di Al Quaida. L’associazione terroristica da troppi anno spaventa le persone di tutto il mondo, essendo sempre pronti a fare propaganda al Corano e alla propria religione, nonché alla propria visione della società e delle regole che dovrebbero dettarne i comportamenti. Era l’inizio del 2015 quando un gruppo paramilitare di Al Quaida aveva deciso di attaccare il giornale satirico francese Charlie Hebdo, che aveva fatto una vignetta satirica proprio contro Allah ed i musulmani. Per questo il gruppo decide di attaccare la redazione, mettendola d’assedio. La giornata, tristemente nota ormai, si concluse con un bilancio davvero molto drammatico. Quando il sole tramontò su una Francia distrutta si contavano 12 persone morte e 11 feriti.

LEGGI ANCHE —> Colleferro, l’amico testimonia: “Willy ucciso da 7 persone”

Al Quaida minaccia di nuovo Charlie Hebdo: “Pagherete!”

Le immagini di sparatorie con gli AK47, i giornalisti che sanguinavano, la polizia che chiuse tutte le strade e stringeva ora dopo ora lo spazio di manovra dei terroristi. Charlie Hebdo a pubblicato di nuovo le vignette che ritraevano Maometto e Allah in situazioni tragicomiche, ricordando quanto è successo. E per questo potrebbe ora esserci un’altra minaccia alla redazione. Al Quaida starebbe infatti preparando un nuovo attentato alla sede della redazione francese. Il Site, organo antiterroristico, ha intercettato dei messaggi del gruppo islamico in cui si minaccia Charlie Hebdo. “Pagherete di nuovo il prezzo di quello che fate”, si legge in un comunicato di stamattina.

LEGGI ANCHE —> Berlusconi, il nuovo bollettino medico: “Quadro generale confortante”