Ex parroco fa sesso in auto con un minore, è il terzo reato

Ex parroco fa sesso in auto con un ragazzo minorenne e per questo è stato arrestato dalle forze dell’ordine della Calabria. 

Prete molestatore
Ex parroco arrestato (Foto: Getty)

Un fatto davvero molto serio quello che è accaduto in Italia e che ha per protagonista un parroco. La vicenda è successa a Vibo Valentia, in provincia di Reggio Calabria, in Calabria ovviamente. Qui l’ex parroco di una piccola chiesa, Don Felice La Rosa, uomo 44enne proprio della zona, ha avuto un rapporto sessuale in un’automobile con un minorenne del luogo. Il ragazzo aveva 16 anni. Immediatamente è stato aperto un fascicolo per approfondire la situazione e capire esattamente cosa fosse accaduto. L’uomo, un ex parroco, ha infatti dei precedenti penali di questo genere e per questo ha spinto la polizia ad andare sempre più a fondo per trovare le prove ed incriminarlo dell’ennesimo reato con persone minorenni di cui si macchia.

LEGGI ANCHE —> Vaccino Covid, il volontario ammalato: “Pronto alla seconda dose, non ho paura”

Ex parroco fa sesso in auto con un minore, è il terzo reato con minorenni

Le autorità hanno preso subito il caso ed hanno esaminato il tutto. L’uomo è attualmente ai domiciliari e ha anche una fedina penale tutt’altro che pulita. L’ex parroco, infatti, è stato trovato colpevole di  induzione alla prostituzione minorile in passato.

Come non fosse abbastanza, mentre commetteva il reato con il ragazzo 16enne in macchina, è bnel bel mezzo di un altro procedimenti legale, riporta Tgcom24. E’ infatti imputato le per detenzione di materiale pedopornografico. Non proprio una brava persona, che ora potrebbe anche avere una pena molto importante da scontare in carcere. Soprattutto se il materiale pedopornografico, il suo utilizzo e magari anche il suo scambio saranno dimostrabili con delle prove che inchioderanno il 44enne calabrese.

LEGGI ANCHE —> Covid-19, Iss: “Dati simili a febbraio, ma situazione epidemiologica diversa”