Ragazzo down e di colore ucciso dalla polizia: stava mangiando

0
49

Ragazzo down e di colore è stato ucciso dalla polizia sudafricana. L’ennesima morte che sta sollevando un gran polverone nel Sudafrica. 

Ragazzo ucciso in Sudafrica, Nathaniel Julies (via Getty)

Un ragazzo con la sindrome di Down e di colore stava mangiando un biscotto nel suo giardino. Si chiamava Nathaniel Julies, aveva 16 anni ed era seduto a gustarsi il dolcetto nel sobborgo di Eldorado Park. Mentre era lì, spensierato e occupato a godersi un attimo di felicità, una pattuglia della polizia si sarebbe fermata e avrebbe ucciso il ragazzo. Un colpo di pistola a bruciapelo, il giovane sarebbe caduto al suolo con forza. Sarebbe poi stato preso e caricato su un furgone per essere portato all’ospedale, ma non c’è stato assolutamente nulla da fare dati i danni cerebrali che Nathaniel aveva riportato. A vedere tutto e ad essere quindi un testimone privilegiato è stato il nonno del giovane ragazzo, che ha riportato la brutalità con la quale suo nipote è stato ammazzato assolutamente senza nessun motivo.

LEGGI ANCHE —> Covid-19, bollettino 8 settembre: 1370 contagi e 10 morti

Ragazzo down e di colore ucciso dalla polizia: stava mangiando

I due poliziotti in questione, che sono sospesi dal servizio, hanno dovuto rispondere alle accuse sporte dai familiari del ragazzo 16enne. I due hanno affermato che Nathaniel si fosse sfortunatamente trovato in mezzo ad una sparatoria tra gang e che fosse stato colpito da un proiettile vagante sparato nel conflitto. Il nonno e tutta la famiglia sostengono invece che non ci sarebbe stata nessuna sparatoria e che i due avrebbero ammazzato il ragazzo soltanto per divertimento. Attualmente i due poliziotti sono in carcere e stanno aspettando una sentenza ufficiale da parte del giudice che sta curando il caso. Ora l’intera comunità di colore del Sudafrica sta protestando in strada a grandissima voce, chiedendo giustizia per la morte dell’ennesimo ragazzo di colore, ucciso dalla polizia.

LEGGI ANCHE —> Colico, donna stuprata dal marito e i suoi amici: arrestato l’uomo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui