Covid, Speranza: “Vietato abbassare la guardia, aspettiamo il vaccino”

0
9

In visita all’incubatore biomedicale Toscana Lifes Sciences di Siena, il ministro della Salute Roberto Speranza ha parlato dell’emergenza Covid in Italia

covid Speranza
Il Ministro Speranza ha parlato dell’emergenza Covid in Italia (Foto: Getty)

I numeri relativi al Covid in Italia sono in crescita. La curva dei contagi – tenendo conto dell’alto numero dei tamponi – sta rapidamente cominciando a salire di nuovo, a ormai alcuni mesi dal lockdown. A tal proposito, è intervenuto il ministro della Salute Roberto Speranza, in visita al Toscana Lifes Sciences di Siena.

In attesa di un vaccino, Speranza ha ribadito l’importanza di mantenere alta la guardia, rispettando tutte le misure sanitarie previste. “I numeri relativi al Covid continuano ad essere molto significativi, sarebbe un gravissimo errore abbassare la guardia” le parole riportate dall’Ansa: “In attesa di un vaccino e di cure sicure, che speriamo possano partire proprio dalla ricerca fatta qui al Toscana Lifes Sciences, è obbligo di tutti resistere e rispettare le misure sanitarie“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, da marzo 71 suicidi: l’allarme degli psichiatri

Covid, Speranza: “Continuiamo con mascherine e distanziamento”

covid speranza
Ribadita l’importanza di indossare la mascherina e maniere il distanziamento sociale (Getty Images)

Sono le due parole d’ordine degli ultimi mesi: mascherine e distanziamento. Le misure sanitarie anti Covid, elencate più volte dall’inizio dell’emergenza, dovranno essere rispettate ancora per un po’. Ne ha parlato il ministro della Salute Roberto Speranza, in visita al Toscana Lifes Sciences di Siena. “Ancora per qualche mese sarà compito di tutti utilizzare la mascherina e mantenere la distanza di almeno un metro dalle altre persone” ha dichiarato Speranza, aggiungendo:Si tratta di regole fondamentali, che il nostro Paese ha ormai imparato e che deve conservare“.

L’attesa di una cura definitiva, con ogni probabilità, durerà ancora per diversi mesi. Motivo per il quale è fondamentale mantenere alta la guardia. “Speriamo tutti di avere buone notizie nel giro di pochi mesi, ma non è facileha ribadito Speranza poco fa: “Il virus circola ancora, inutile negarlo. Bisogna avere un livello di attenzione altissimo“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Marina Berlusconi anche positiva al Covid-19: le condizioni 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui