Birmingham, arrestato il sospettato per gli accoltellamenti 

Birmingham, arrestato il sospettato per l’aggressione di queste ore. Si tratta di un 27enne fermato questa mattina alle 4 dalla polizia locale. Si continua a escludere la pista dell’attentato. 

birmingham accoltellamenti
Birmingham, accoltellamenti nella notte: un morto e 7 feriti (Getty Images)

Birmingham, c’è un arresto per gli accoltellamenti di ieri sera. Come riferito dalle autorità locali, è stato infatti fermato il sospetto responsabili che tra la notte di sabato e lunedì ha aggredito svariate persone nel centro città uccidendo un 27enne e ferendo altre sette di cui due gravi.

Coronavirus, italiani all'estero
Birmingham

Birmingham, arrestato il sospettato

Steve Graham, sovrintendente della Polizia, ha riferito che il fermo è avvenuto alle 4 del mattino e ora sono attesi i testimoni per il riconoscimento dell’individuo. Come riportato già nei giorni scorsi, si esclude la pista del terrorismo. A depennare tale ipotesi è stato Dominic Raab, ministro degli Esteri britannico e braccio destro del premier Boris Johnson.

Potrebbe interessarti anche —-> Coronavirus, in Australia due accordi per 85 milioni di vaccini

“Abbiamo arrestato un uomo con l’accusa di omicidio e sette capi di imputazione per tentato omicidio in relazione a quanto accaduto a Birmingham. L’uomo, di 27 anni, si era nascosto presso un indirizzo a Selly Oak attorno alle 4 di stamanattina”, si legge sull’account twitter ufficiale della polizia.

E ancora: “Abbiamo lavorato ieri e questa mattina nel tentativo di rintracciare l’uomo che riteniamo responsabile di questi terribili crimini. Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno condiviso il nostro CCTV e il nostro appello e che hanno fornito informazioni alle indagini”.

Leggi anche —-> Giappone, paura per il tifone Haishen: nel Kyushu 1,6 milioni di sfollati