Soccer Aid, escluso dall’evento Yaya Touré: i motivi

0

Il centrocampista ivoriano ex Barcellona e Manchester City, Yaya Touré è stato escluso dalla lista convocati per il Soccer Aid. 

Yaya Touré
Yaya Touré (screenshot web)

Yaya Touré, ex centrocampista di nazionalità ivoriana che ha vestito fra le altre le maglie di Barcellona e Manchester City, è stato escluso dall’evento benefico che dovrebbe svolgersi a settembre all’Old Trafford di Manchester.

Il Soccer Aid è un evento benefico organizzato in Inghilterra dal 2006 con frequenza biennale, allo scopo di destinare fondi per i programmi di sviluppo dell’UNICEF in Asia, Africa e Sud America.

A questo evento così importante dunque, a causa di un episodio controverso, non prenderà parte il campione d’Africa 2015, Yaya Touré.

Secondo quanto riportato dai tabloid inglesi e spagnoli come il The Sun e Tyc Sports, Yaya Touré sarebbe stato escluso dall’evento benefico che si tiene in Inghilterra e che in questa stagione dovrebbe svolgersi a settembre all’Old Trafford di Manchester.

La partecipazione del centrocampista ivoriano classe 1983, era inizialmente prevista ma a causa di un episodio controverso a luci rosse non avverrà.

Potrebbe interessarti anche: Calciomercato Inter, Godin piace in Francia: c’è l’assalto

Soccer Aid, escluso dall’evento Yaya Touré: i motivi

Yaya Touré (screenshot web)
Yaya Touré (screenshot web)

L’ex Barcellona e Manchester City, si sarebbe offerto di assumere 19 prostitute per i suoi compagni di squadra. Ma non solo, l’ivoriano avrebbe anche pubblicato un video pornografico nella chat di gruppo di WhatsApp.

Ad alcuni giocatori presenti sul chat di gruppo non sarebbe piaciuto il video e questi hanno denunciato il fatto con la conseguente richiesta di esclusione al noto evento.

A meno di clamorosi capovolgimenti, Yaya Touré non dovrebbe quindi prendere parte al consueto evento Soccer Aid di UNICEF. Evento benefico organizzato in Inghilterra dal 2006 con frequenza biennale. Con lo scopo di destinare fondi per i programmi di sviluppo dell’UNICEF in Asia, Africa e Sud America.

Potrebbe interessarti anche: Calciomercato Milan, Bale vicinissimo per i bookmakers inglesi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui