Elezioni Usa: Biden ancora in vantaggio, i sondaggi

Elezioni Usa: Joe Biden a meno di due mesi dalla tornata elettorale per le Presidenziali è ancora in vantaggio. La conferma della Cbs

elezioni usa bloomberg
L’ex sindaco di New York ha esaltato l’operato di Joe Biden (Getty Images)

Joe Biden in vantaggio su Donald Trump quando mancano meno di due mesi dalle elezioni. Lo conferma un sondaggio a livello nazionale effettuato da Cbs: il candidato democratico se si votasse oggi avrebbe il 52% dei consensi contro il 42% dell’attuale presidente.

L’emittente televisiva ha sondato il terreno in diversi stati a comicniare dal Wisconsin, al centro dell’attenzione nelle ultime settimane dopo quanto successo a Kenosha. Lì Jacob Blake è stato ferito gravemente da poliziotti e due manifestanti sono stati uccisi da un 17enne, mentre protestatavano a favore del movimento Black Lives Matter. In questao stato Biden è preferito anche dalle elettrici bianche (51 contro il 42 di Trump). Trump invece è in vantaggio nell’elettorato maschile bianco, con margini inferiori rispetto a al 2016. Il Wisconsin è uno dei terreni ancora incerti. Ma ci sono altri stati come Pennsylvania, Ohio, Florida, Michigan, North Carolina e Arizona che non hanno amcora espresso chiaramente la loro preferenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elezioni Usa, Trump sfida Biden a sottoporsi a test antidroga in tv

Trump gioca tutte le carte per essere rieletto, l’ultima è sull’arrivo del vaccino anti Covid-19 a ottobre

Una delle ultime carte che Donald Trump ha provato giocare è quella del vaccino anti Covid-19. Solo ieri il presidente ha detto che probabilmente arriverà entro il mese di ottobre. Cioè, nommeno troppo a caso, subito prima delle elezioni: “Riguardo la pandemia da nuovo Coonavirus, stiamo girando l’angolo. Il lavoro fatto sul Coronavirus è incredibile ma non ce ne viene riconosciuto alcun merito”. Secondo lui, senza l’azione dell’attuale governo, neglui Stati Uniti ci sarebbero stati già più di 2 milioni di morti”.

Donald Trump
USA, Trump cerca una difficle rimonta (Getty Images)

Parole che hanno scatenato la reazione di Kamala Harris, candidata come vicepresidente della Stati Uniti con Joe Biden. In un’intervista alla Cnn ha detto di non fidarsi di Donald Trump anche quando della data del vaccino: Le elezioni arriveranno tra meno di due mesi Lui farà di tutto per apparire come quello che ha in pugno la situazione legata all’epidemia”.