Burioni: “Non abbiamo prove che il coronavirus sia meno aggressivo”

0
2

Il virologo Roberto Burioni ha spiegato a Medical Facts come non vi siano prove dell’esistenza di un coronavirus meno virale e quindi ‘più buono’

Burioni

Il virologo Roberto Burioni, su Medical Facts, ha spiegato come sia errato pensare che il virus ora abbia una carica virale minore e che quindi sia più buono. “Chi sostiene che esista un coronavirus più buono deve provarlo. Noi non diciamo non esista, ma che non vi sono prove della sua esistenza. Dal punto di vista scientifico la questione è chiusa”.

Poi chiarisce come sia “innegabile che nei mesi scorsi la situazione è molto migliorata. Per giustificare quest’inversione non bisogna pensare ad una variante virale meno aggressiva. Immaginate ad una bomba che in un caso finisce in un prato con delle famiglie che fanno un pic-nic ed in un altro in una zona fortificata occupata da soldati all’interno di bunker. La stessa identica bomba non farebbe gli stessi danni. Ed è quello che è accaduto nel nostro Paese”.

LEGGI ANCHE—> Nuovo Decreto Coronavirus, tutte le regole in vigore da lunedì

Burioni: “Abbiamo imparato a trattare meglio i pazienti”

Roberto Burioni

“In primavera il virus ha circolato particolarmente nelle popolazioni molto vulnerabili, in ospedali e residenze per anziani. Ora ha fatto tappa nelle discoteche, frequentate soprattutto da giovani in perfetta salute. L’importante è che – ricorda -, con misure senza precedenti che hanno visto tutti noi protagonisti, siamo riusciti a far abbassare la testa al virus. Abbiamo così creato un bunker anche intorno ai soggetti più fragili”.

“Bisogna anche tener conto che in primavera, per colpa dell’emergenza, moltissimi casi non venivano diagnosticati. Oggi, oltre ad intercettarne la maggior parte, i medici hanno imparato a trattare meglio il virus anche se non abbiamo ancora un farmaco”, ha concluso.

LEGGI ANCHE—> Inghilterra, accoltellate diverse persone a Birmingham

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui