Tragedia in Sardegna: annega turista russa, salvato il fidanzato

Annega turista russa: tragedia terribile quest’oggi sulle coste sarde. La donna, in compagnia del fidanzato, si era allontanata dopo aver noleggiato un gommone per passare una giornata speciale… 

Tragedia terribile quest’oggi a Chia in provincia di Sardegna: una turista russa è morta annegata durante un giro al largo su un gommone noleggiato in giornata. Lei e il fidanzato della stessa nazionalità avevano deciso di passare la giornata in costa teuladina, ma quello che doveva essere un soggiorno meraviglioso si è concluso in un incubo terribile.

Potrebbe interessarti anche —-> Doppia tragedia in montagna: muore 17enne. Un’altra donna è grave

estate
(Pixabay)

Annega turista: dramma sulle coste della Sardegna

La ragazza, infatti, è annegata davanti all’Isola Rossa mentre cercava di risalire sul gommone dal quale si era tuffato. Ma questo, nel frattempo, si era liberato dalla cime e stava ormai prendendo il largo col mare mosso. Mentre il fidanzato è stato aiutato e salvato da un altro mezzo di passaggio, per la giovane non c’è stata niente da fare.

Inutili anche i soccorsi giunti in tempi rapidi: malgrado il doppio intervento prima con una motovedetta della Capitaneria di porto e poi con l’elisoccorso, non c’è stato nulla da fare. La donna è morta annegata. Ora dopo i vari controlli di rito con l’autopsia, la salma sarà portata in patria dalla famiglia.

Leggi anche —-> Olbia, toro fugge da allevamento e semina il panico: è stato abbattuto