NBA Playoffs, Heat ad un passo dalla Finale: Lakers battuti dai Rockets

Serata di NBA Playoffs con due risultati a sorpresa: gli Heat continuano a vincere contro i Bucks e vanno sul 3-0; i Rockets sorprendono i Lakers in Gara 1.

NBA Playoffs
Heat ad un passo dalle Finali di Conference (Getty Images)

Altra notte di NBA Playoffs, con due partite in programma. Infatti nel venerdì notte sono scesi in campo i Miami Heat, al terzo atto contro i Milwaukee Bucks, ed i Los Angeles Lakers per la Gara 1 contro gli Houston Rockets. Due partite che hanno riservato non poche sorprese.

Partiamo proprio dal primo incontro disputato quello tra la franchigia della Florida, contro la squadra con il miglior record della lega. Una partita che ancora una volta ha sorpreso gli appassioati. Infatti i Miami Heat, sopra 2-0 nella serie, sono riusciti ancora una volta a battere i Milwaukee Bucks. Un ultimo periodo (40-15) stratosferico ha permesso alla squadra allenata da Spoelstra di andare sul 3-0 nella serie.

Ancora una volta il leader di questi Heat è stato Jimmy Butler autore di 30 punti, con Miami che adesso è ad una vittoria dalla Finale della Eastern Conference. Male ancora una volta i Bucks che, come nelle precedenti gare, perdono colpo sul più bello. Anche il “Greak Freak”, Giannis Antetokounmpo, si blocca nell’ultimo periodo, mettendo a referto una prestazione da 21 punti, 16 rimbalzi e 9 assist.

NBA Playoffs, gli Houston Rockets sorprendono i Los Angeles Lakers: ai texani Gara 1

NBA Playoffs
La grande sfida tra James Harden e LeBron James (Getty Images)

Ma la terza vittoria consecutiva dei Miami Heat non è l’unica notizia a far scalpore nella notte dei NBA Playoffs. Infatti è andato in scena il primo atto della serie tra Houston Rockets e Los Angeles Lakers. Una serie che vede la grande sfida tra due superstar come James Harden e LeBron James, ma che può vantare in campo anche campioni del calibro di Russell Westbrook ed Anthony Davis.

Contro ogni pronostico è proprio il “Barba” ad aggiudicarsi il primo match della serie. Il basket anarchico degli Houston Rockets ha sorpreso coach Frank Vogel, che non è riuscito a trovare risposte agli attacchi efficaci di James Harden e Russell Westbrook. Le due superstar hanno totalizzato 60 punti in due (36 per Harden e 24 per Westbrook), risultando una vera e propria spina nel fianco per i Lakers.

D’altra parte, proprio la compagine losangelina è sembrata arruginita in attacco. La trama offensiva dei Lakers è stata spesso arginata facilmente, con James e compagni che non sono andati oltre ai 97 punti contro una squadra come Houston, famosa per non essere una corazzata difensiva. Dal punto di vista realizzativo, il migliore di Los Angeles è stato Anthony Davis con 25 punti conditi da 14 rimbalzi, a cui si vanno ad aggiungere i 20 punti di LeBron James.

Vedremo se in Gara 2 arriverà la risposta dei Lakers contro una Houston che, dal punto di vista offensivo, ha tutte le carte in regola per giocarsela.

L.P.

Per altre notizie di Sport, CLICCA QUI !