Papa Francesco: “L’economia non è accumulare ma dare!”

Papa Francesco ha parlato durante una riunione del Forum Ambrosetti, di Cernobbio. Il Santo Padre non ha risparmiato critiche ai membri dell’alta finanza. 

governo Papa Francesco
Papa Francesco (photo Gettyimages)

Papa Francesco è sempre stato considerato un papa profondamente rivoluzionario, di rottura rispetto al passato. Il suo modo di interagire con i fedeli, la sua simpatia, il suo sorriso che lo avvicina ai fedeli più che agli uffizi dello Stato della Chiesa. Oggi il Papa ha confermato la sua nomea di Santo Padre “rivoluzionario” e, perché no, anche tendente ai valori storici della sinistra. Ha infatti mandato un messaggio molto forte ai membri dell’alta finanza e ai giovani che si stanno formando in questo ambito, che sta soffrendo e non poco a causa del Covid-19. La situazione è senza dubbio difficile, ma non per questo si può perdere la bussola e continuare a sbagliare la direzione a cui si punta.

LEGGI ANCHE —> Covid-19, bollettino 4 settembre: 1733 contagi e 11 morti

Papa Francesco: “L’economia non è accumulare ma dare!”

Il Santo Padre ha affermato che sia necessario ora più che mai fare attenzione. Papa Francesco in un messaggio indirizzato ai protagonisti dell’alta finanza ha sostenuto cosa bisogna fare in realtà e che direzione prendere, da subito.Natura dell’economia non è nell’accumulazione”, ha affermato Papa Fracesco, “ma nel dare, non nel dominare, ma nel condividere”Non solo, il rappresentante della Fede Cattolica ha sostenuti anche che si deve fare a meno della tecnocrazia e di tutti gli standard che porta e che significa. La situazione attuale, nonché quanto affermato,“Spinge ad uscire dal paradigma tecnocratico inteso come unico o prevalente approccio ai problemi”. Insomma, cambiare in modo netto il modo di pensare, di vivere e di fare il presente, per un futuro migliore, per tutti. E’ questo il messaggio del Pontefice.

LEGGI ANCHE —> Rimborso errato, 100mila euro invece di 10: cliente scoperta