Coronavirus, Berlusconi ricoverato al San Raffaele per accertamenti

Silvio Berlusconi, risultato positivo al coronavirus alcuni giorni fa, è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano per sottoporsi ad accertamenti. 

Getty Images

Silvio Berlusconi è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano per sottoporsi ad alcuni accertamenti. A renderlo noto è stata una nota pubblicata dallo staff dell’ex premier. Da quanto si apprende sembra Berlusconi, che nei giorni scorsi era risultato positivo al coronavirus, abbia iniziato a manifestare alcuni sintomi sospetti che hanno convinto i medici a ricoverarlo a scopo precauzionale. È sempre però il suo staff a ribadire che il quadro clinico al momento non desta alcuna preoccupazione. 

Leggi anche: Covid, positiva anche la compagna di Berlusconi: le sue condizioni

Berlusconi: “Mai sottovalutato importanza coronavirus”

Getty Images

Nella giornata di ieri, Berlusconi era intervenuto telefonicamente a un convegno a cui sarebbe dovuto essere presente a genova. Il leader di Forza Italia durante la chiamata ha spiegato ai presenti che “avrei dovuto essere con voi, ma come sapete sono anch’io vittima come tanti italiani del contagio del Covid. Una malattia di cui non ho mai sottovalutato l’importanza né i rischi che comporta e la conseguente necessità di misure rigorose per la tutela pubblica. Mi è capitato anche questo, ma non ho più febbre e non ho più dolori. Voglio rassicurarvi: sto abbastanza bene e continuo a lavorare, parteciperò in tutti i modi possibili anche alla campagna elettorale in corso”. 

Coronavirus, Berlusconi: “A tutti i malati va il mio affetto”

Il Cavaliere ha poi ringraziato tutti gli esponenti politici che gli hanno espresso vicinanza dopo la scoperta della sua positività al coronavirus. Nel concludere il suo discorso, Berlusconi ci ha inoltre tenuto ad esprimere la sua solidarietà verso tutti coloro che stanno combattendo questa infezione, affermando che “tanta vicinanza mi ha commosso ed è il miglior incentivo per andare avanti. Lo faccio avendo ben presente la sofferenza di tante persone e tante famiglie che come la mia sono vittima di questa malattia insidiosa. A tutti i malati e i loro congiunti, a chi ha perso una persona cara a causa del Covid, va il mio affetto. A tutti voi la mia promessa di festeggiare presto i successi di Forza Italia”.

Leggi anche: Berlusconi positivo al Covid, le prime parole: “Mi sento bene”