NBA Playoffs: Houston è in semifinale, Butler regala Gara 2 a Miami

Altra notte di NBA Playoffs, con Houston che evita una clamorosa eliminazione contro i Thunder. Vincono ancora gli Heat sui Bucks, serie sul 2-0.

NBA Playoffs
Altra vittoria dei Miami Heat contro i Milwaukee Bucks (Getty Images)

La travagliata stagione NBA sta continuando, con i playoffs che continuano ad offrire clamorose sorprese. Nella notte solamente due partite sul parquet della bolla di Orlando: la sfida tra Oklahoma City Thunder e Houston Rockets, settimo atto del primo turno, e Gara 2 tra Miami Heat e Milwaukee Bucks.

Il mercoledì notte dei playoffs NBA parte subito con il botto, infatti, i Miami Heat continuano a sorprendere, strappando anche Gara 2 alla testa di serie numero 1 della Eastern Conference.  Stavolta il match si è deciso negli ultimi secondi, con Jimmy Butler che realizza due tiri liberi a tempo scaduto e consegna il doppio vantaggio nella serie agli Heat.

Nulla da fare per i Milwaukee Bucks, che nonostante i 29 punti con 14 rimbalzi di Giannis Antetokounmpo, adesso si trovano a dover ribaltare il doppio svantaggio nella serie. La compagine del Wisconsin si trova in difficoltà contro la squadra allenata da Spoelstra. Infatti i Bucks sembrano sopperire alla grande difesa degli Heat. Bisognerà sistemare quanto prima il piano partita per coach Mike Budenholzer, prima di subire una clamorosa “spazzata”.

NBA Playoffs, i Rockets passano il turno con il brivido: KO i Thunder

NBA Playoffs
James Harden ed i Rockets accedono alle semifinali di Conference (Getty Images)

Vittoria e passaggio del turno, invece per gli Houston Rockets. La compagine texana è riuscita ad evitare una clamorosa rimonta da parte degli Oklahoma City Thunder di Chris Paul, ed accede così alle semifinali di Conference. Una partita delicatissima per i ragazzi di Mike D’Antoni. Infatti dall’altra parte, coach Billy Donovan è riuscito a prepare nei minimi dettagli la gara, limitando James Harden a soli 17 punti con 4-15 dal campo.

Con un Harden in evidente difficoltà, però, sale in cattedra un ottimo Russell Westbrook. Proprio il grande ex si carica la squadra sulle spale e mette su una gara da 20 punti e 9 rimbalzi. Ad offrire manforte al numero 0 dei texani ci pensa Robert Covington. Il tiratore dei Rockets è super affidabile e con 21 punti, con 6-11 dall’arco dei tre punti, riesce a condurre i suoi alla vittoria ed al passaggio del turno.

Ai Thunder invece non bastano la tripla doppia del solito Chris Paul, da 19 punti, 12 assist ed 11 rimbalzi e la super prestazione del rookie Luguentz Dort. Il cestista canadese, infatti, è riuscito a realizzare 30 punti in 35 minuti, durante la partita più importante della stagione. Male invece Danilo Gallinari, che stecca nella decisiva Gara 7 realizzando solamente 4 punti in 27 minuti, con un misero 2-6 dal campo.

https://www.youtube.com/watch?v=8nNLuSTCGQk

L.P.

Per altre notizie di Sport, CLICCA QUI !